15:59 25 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
414
Seguici su

Trilaterale Conte-Merkel-Macron sulla crisi in Libia. Prevista una dichiarazione congiunta per rilanciare l'azione diplomatica dell'Ue ed evitare 'l'irrilevanza politica' sulla regione.

In corso a Bruxelles il Consiglio Europeo dove, in una pausa dai lavori, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la Cancelliera Angela Merkel e il presidente Emmanuel Macron, durante il trilalerale sulla crisi in Libia decidono di presentare una “dichiarazione congiunta”. La dichiarazione comune dovrebbe servire a dare maggiore forza all’iniziativa diplomatica dell’Ue, nel difficile teatro libico.

È lo stesso premier Conte a riferirlo ai cronisti: “Ragionevolmente perverremo anche oggi in giornata a una dichiarazione congiunta”.

Serve una soluzione politica ribadisce Conte e “abbiamo condiviso la necessità che l’Europa si faccia sentire”.

Il quadro politico e militare si va complicando in Libia, dove pochi giorni fa anche il presidente turco Erdogan aveva ribadito il suo appoggio al governo libico con la disponibilità a inviare truppe turche in Libia.

“Adesso ci sono attori anche stranieri che hanno un ruolo, essendo scesi sul terreno con appoggio militare molto chiaro, in termini di equipaggiamenti e anche di soldati, di risorse. Dobbiamo confrontarci con loro”, ha proseguito Conte, il quale è convinto che esista solo una soluzione politica alla crisi e non una soluzione che passa attraverso un conflitto armato.

L’Europa, quindi, cerca una voce unitaria per evitare “l’irrilevanza politica” come l’aveva definita solo pochi giorni fa il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio.

Correlati:

Libia, aereo dell’LNA abbattuto dalle milizie di al Serraj ma Haftar nega
Di Maio: "Sulla Libia la Ue rischia l'irrilevanza"
Turchia può inviare truppe in Libia se Tripoli chiede assistenza – Erdogan
Tags:
Giuseppe Conte, Libia, crisi in Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook