04:45 01 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 151
Seguici su

Di recente il presidente russo Vladimir Putin ha espresso la propria preoccupazione circa il crescente espansionismo dell'Alleanza Atlantica.

La Russia è pronta a cooperare con i paesi membri della NATO, sebbene le relazioni si stiano deteriorando con ogni anno che passa.

A sostenerlo è il ministro della Difesa di Mosca, Sergey Shoygu, che in conferenza stampa è intervenuto sui rapporti tra la Federazione Russa e l'Alleanza Atlantica.

"Cinque anni fa avevamo una cooperazione molto attiva a Bruxelles. Ci sembrava di avere delle possibilità di realizzare nuovi accordi. Purtroppo non soltanto si è tutto bloccato, ma con ogni anno che passa le relazioni si stanno deteriorando sempre di più. Da parte nostra la porta è sempre aperta, siamo pronti a cooperare", ha dichiarato Shoygu ai microfoni della TV di stato russa.

Le dichiarazioni del ministro arrivano a pochi giorni dal summit NATO tenutosi a Londra in occasione del settantesimo anniversario dalla fondazione dell'Alleanza Atlantica.

La preoccupazione di Putin

Nei giorni scorsi il presidente russo, Vladimir Putin, ha espresso la propria preoccupazione circa l'espansione della NATO verso i confini russi, che costituisce una seria minaccia per la sicurezza del paese.

Recentemente, infatti, il segretario generale dell'Alleanza Jens Stoltenberg ha rilasciato delle dichiarazioni che lasciavano inequivocabilmente intendere l'intenzione di voler favorire l'ingresso nella NATO da parte dell'Ucraina.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook