14:50 24 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Almeno altre 50 persone sarebbero state estratte vive grazie all'intervento dei vigili del fuoco. La polizia ha già aperto un indagine.

Un poderoso incendio è scoppiato alle prime luci dell'alba in una fabbrica situata nel quartiere Anaj Mandi di Nuova Delhi, in India.

Stando a quanto riportato dal quotidiano locale India Today, almeno 43 persone avrebbero perso la vita tra le fiamme.

Grazie all'intervento dei vigili del fuoco altre 50 persone sarebbero invece state estratte vive dai vigili del fuoco, che sono ancora al lavoro.

La polizia ha già aperto un fascicolo d'inchiesta per chiarire le cause del rogo che, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe divampato all'interno di "una fabbrica di plastica illegale".

Sul luogo della tragedia sono state girate diverse sequenze filmate che poi sono state pubblicate sui social network.

​In India episodi di questo genere non sono, purtroppo, una rarità, con le condizioni di lavoro che in molti stabilimenti industriali non rispettano le normative minime di sicurezza.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik