16:29 25 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

A spingere la giovane Vy Tran a creare la sua particolare linea di abbigliamento è stato l'omicidio della sua coinquilina, uccisa a Seattle in una sparatoria avvenuta in strada.

La giovane Vy Tran, 26enne imprenditrice americana, ha lanciato la sua innovativa di felpe antiproiettile Wonder Hoodie.

La nuova linea propone una serie di modelli molti variegati tra loro e che sono capaci di adattarsi ad ogni gusto, con un occhio particolare alla sicurezza delle persone.

L'obiettivo del progetto è quello di favorire la diffusione di abbigliamento antiproiettile in modo tale da farlo diventare accessibile alle grandi masse e contribuire attivamente alla lotta contro le sparatorie di massa che sempre di più stanno diventando una spiacevole consuetudine in America.

Come riportato dalla rivista Forbes, che ha intervistato Tran, a spingere la ragazza verso la realizzazione di un progetto così particolare è stato un episodio di vita vissuta, che ha fatto nascere in lei il desiderio di difendere gli altri dal rischio di perdere la vita in una sparatoria per le strade delle città americane

Due anni fa, infatti, la 26enne ha perso la sua coinquilina, colpita a morte da otto colpi di arma da fuoco in petto da un malvivente che stava tentando di strappargli la borsetta.

"Se sparassero a mia madre o al mio fratellino, vorrei che i loro corpi e le loro teste fossero protetti. E sul mercato non ho mai visto vestiti adatti a svolgere questa funzione", ha raccontato Tran a Forbes.

La creazione di Wonder Hoodie

E così, nel 2018, la 26enne ha deciso di 'riempire questo buco', lasciando il suo precedente lavoro e investendo tutti i suoi risparmi, circa 100mila dollari, nella creazione di Wonder Hoodie.

Nel suo primo anno di vita l'azienda, che offre felpe, giacche e zaini antiproiettile ad un prezzo che va dai 100 ai 650 dollari, ha realizzato vendite per circa 500mila dollari, saliti già quest'anno a oltre 4 milioni.

Il primo investitore di Wonder Hoodie, Nicolas Tommarello, rispondendo alle critiche di alcuni tra coloro che si definiscono scettici circa l'effettiva utilità sul campo di un simile abbigliamento, ha spiegato come questa piccola rivoluzione potrebbe cambiare il mondo in meglio.

"Ci sono molti scettici, ma il fatto è che Vy sta cercando di risolvere un problema reale, ed è questo che conta per la gente, perciò comprano i suoi articoli. Ed è tutto quello che conta per noi e che, personalmente, mi interessa. Mi fido della gente che fa davvero qualcosa per cambiare il nostro mondo in meglio".

Il canale americano NBC ha pubblicato un video che mostra Vy Tran al lavoro sulla realizzazione di una delle sue felpe.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook