04:33 07 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
6310
Seguici su

L'ambasciatore della Corea del nord alle Nazioni Unite ha respinto la richiesta di Washington di “dialogo sostenuto e sostanziale” riguardo le trattative sulla denuclearizzazione, affermando che quella voluta dall'amministrazione di Trump è già fuori discussione.

"Non abbiamo bisogno di lunghi colloqui con gli Stati Uniti, la denuclearizzazione è già fuori dal tavolo negoziale", ha detto l'ambasciatore Kim Song in una dichiarazione di sabato. Song ha poi aggiunto che le richieste di dialogo dell'amministrazione Trump sono un “trucco per risparmiare tempo” per spingere il problema della denuclearizzazione oltre le elezioni del prossimo anno.

Mentre l'ambasciatore Song ha pubblicato l'ultima dichiarazione di Pyongyang, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente sudcoreano Moon Jae-in hanno avuto una conversazione al telefono, ragionando sui modi per riavviare le trattative di diplomazia con la Corea del Nord. Pyongyang ha dato agli Stati Uniti il tempo di un anno per abbandonare la sua richiesta di denuclearizzazione unilaterale, affinché il leader Kim Jong-un non scelga un "nuovo approccio".

"Dipende interamente dagli Stati Uniti quale regalo di Natale scegliere", ha detto il Vice Ministro degli Affari Esteri Ri Thae Song in una dichiarazione di martedì. Supponendo che gli Stati Uniti non abbassino la domanda di denuclearizzazione, i nordcoreani probabilmente torneranno a lanciare sporadiche minacce contro gli Stati Uniti. I media di Stato hanno accennato a questo mercoledì, avvertendo Washington che la guerra totale potrebbe scoppiare tra le due nazioni in qualsiasi momento.

Trump, da parte sua, non si è distanziato dalle minacce. Anche se il presidente non ha minacciato Kim con "fuoco e furia" come ha fatto nel 2017, ha ammonito il suo omologo nordcoreano dichiarando che, in caso fosse necessario, sarà usata la forza dell'esercito statunitense contro di lui. 

Trump e Kim si sono incontrati tre volte dallo scorso giugno. Mentre i vertici erano storici, e hanno dato ad entrambi i leader l'opportunità di vantarsi di trasferirsi per portare la pace nella penisola coreana, non sono stati compiuti progressi concreti verso la denuclearizzazione, e Pyongyang ha riavviato i test missilistici negli ultimi mesi.

Tags:
Kim Jong-un, Donald Trump, Corea del Nord, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook