09:06 24 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Le voci circa una ripresa delle trattative tra Washington e i talebani si erano fatte sempre più insistenti dopo la visita di Donald Trump in Afghanistan in occasione del giorno del Ringraziamento.

I rappresentanti del governo degli Stati Uniti avrebbero oggi ripreso le trattative con il movimento talebano a Doha, in Qatar, dopo uno stop durato tre mesi. Lo riporta l'agenzia AFP, che ha citato una fonte anonima.

"Gli USA hanno riaperto oggi i colloqui a Doha. Il punto focale della discussione sarà una riduzione della violenza che possa portare a delle negoziazioni intra-afghane e ad un cessate il fuoco", ha dichiarato la fonte.

La notizia, al momento attuale, non è stata né confermata né smentita da Washington, dal quale si attende una qualche reazione nel giro delle prossime ore.

I negoziati per l'Afghanistan

Nel corso degli ultimi 12 mesi i negoziati sembravano essere arrivati al punto tale da produrre un accordo storico, che avrebbe potuto portare al ritiro delle forze americane dall'Afghanistan dopo 18 anni di guerra.

Tuttavia le trattative sono state bruscamente terminate dal presidente Trump che, nel settembre 2019, le ha dichiarate morte dopo l'attentato che aveva portato alla morte di un militare americano a Kabul.

Dopo quasi tre mesi di silenzio, tuttavia, il Tycoon ha nuovamente acceso i riflettori sull'Afghanistan, visitando il contingente USA stanziato nel paese in occasione del giorno del Ringraziamento e annunciando che i talebani avevano ripreso i contatti per arrivare ad un accordo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik