16:23 08 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 13
Seguici su

A rivelarlo è nientemeno che il regista di quella che è senz'altro la pellicola più attesa dell'anno, ovvero J.J. Abrams.

Ormai mancano meno di due settimane all'uscita di Star Wars: L'ascesa di Skywalker, l'atto conclusivo della saga cominciata da George Lucas nel lontano 1977.

Con tutti i fan che non sono più nella pelle per scoprire quale sarà l'esito della battaglia tra il Lato Chiaro e il Lato Oscuro della Forza, ovvero tra il bene e il male,  J.J. Abrams, in un'intervista ai microfoni di Variety, ha rivelato alcune delle possibili curiosità.

Stando alle parole del regista, non sarebbe infatti assolutamente da escludere la presenza di uno o di più personaggi di orientamento sessuale non tradizionale.

Pur smentendo il fatto che i protagonisti di una relazione omosessuale possano essere Poe e Finn, due dei protagonisti, Abrams ha comunque voluto 'rassicurare' la comunità LGBTQ, sottolineando di aver sempre cercato di ingaggiare un cast che potesse rappresentare il mondo reale.

"Nel caso della comunità LGBTQ, per me è importante che le persone che andranno a vedere Star Wars: L'ascesa di Skywalker sentano di essere rappresentate".

Incalzato sul tema, il regista ha però evitato di farsi sfuggire altre informazioni, lasciando aperta più di una porta: "Non rivelerò niente di quello che accade nel film. Ma ho detto quel che ho appena detto".

L'ultimo trailer di Star Wars: l'Ascesa di Skywalker

Qui sotto l’ultimo trailer di Star Wars, l’Ascesa di Skywalker, che uscirà nelle sale italiane il prossimo 18 di dicembre. Sul canale YouTube di Star Wars Italia ci sono tutti gli altri video, compresi i trailer degli episodi precedenti.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook