03:47 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
230
Seguici su

Bloccata l'iniziativa dell'amministrazione Trump che intendeva reintrodurre la pena capitale a livello federale, dopo 16 anni di moratoria.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha stoppato l'iniziativa dell'amministrazione Trump di reintrodurre la pena di morte a livello federale, sotto moratoria da 16 anni.

I giudici della Corte hanno deciso di negare l'applicazione della misura richiesta dal governo, facendo saltare l'esecuzione capitale per quattro condannati che erano state programmate per le prossime settimane.

Il titolare della Giustizia americana, William Barr, nello scorso mese di luglio aveva dichiarato che le esecuzioni capitali a livello federale sarebbero riprese, annunciando che la massima pena sarebbe stata eseguita su cinque condannati, tra cui anche un membro di un gruppo suprematista bianco.

La pena di morte negli USA

Gli Stati Uniti d'America sono attualmente uno dei 76 stati del mondo, ma unico paese occidentale, in cui è prevista l'applicazione della pena capitale.

Ogni stato decide individualmente se attuare la pena di morte nel proprio ordinamento giuridico o meno, mentre il sistema federale agisce in modo separato.

Ad oggi, sono circa venti gli stati americani che hanno deciso di abrogare la pena capitale, con l'ultima esecuzione federale che risale al 2003.

Nel corso del 2019 sono state 11 le condanne alla pena capitale emesse in tutto il territorio americano, con l'ultimo detenuto giustiziato nello scorso mese di agosto in Tennessee.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook