23:52 23 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 04
Seguici su

Secondo le ultime indiscrezioni, il social network Facebook avrebbe intenzione di espandere la funzione di Crisis response, il bottone di emergenza, anche all'applicazione Whatsapp, altro social in possesso della compagnia. Questo pulsante, utilizzato in caso di catastrofi, potrebbe quindi essere disponibile anche per il servizio di messagistica.

Il pulsante di emergenza, chiamato in inglese Crisis response, è una funzione presente all'interno del social network Facebook che, in caso di emergenze, calamità naturali o catastrofi, permette agli utenti di comunicare ai contatti amici il proprio stato.

Secondo le ultime indiscrezioni, Facebook, attraverso la piattaforma Menlo Park, avrebbe intenzione di inserire questa funzione anche all'interno dell'applicazione Whatsapp, così da poter inviare un messaggio in caso di emergenza per far sapere ai propri cari di essere in salvo.

Crisis response, che attualmente è stata utilizzata per più di 300 emergenze di oltre 80 paesi, è l’evoluzione della funzione Safety Check, creata inizialmente per avvertire i propri parenti in caso di incidente. Facebook, attraverso l'upgrade della funzione, permette di condividere le informazioni direttamente dal luogo dell'emergenza. In questo modo è possibile fornire aggiornamenti sulla situazione e mettere anche al corrente tutti sullo stato di eventuali catastrofi.

Insieme alla funzione di condivisione, Crisis response permette anche la diffusione tramite Facebook di richieste o offerte di aiuto in caso di catastrofi. Anche questa opzione sarà collegata all'applicazione Whatsapp, così da poter inviare direttamente le richieste o offerte tramite il servizio di messaggistica istantanea.

Tags:
Whatsapp, Facebook
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik