04:40 08 Dicembre 2019

Macron denuncia profanazione di tombe ebraiche nella Francia nord-orientale

© Sputnik . Alexey Vitvitsky
Mondo
URL abbreviato
301
Seguici su

Il presidente francese Emmanuel Macron ha denunciato la profanazione di alcune tombe in un cimitero ebraico nel dipartimento nord-orientale del Basso Reno.

Martedì, 107 tombe sarebbero state vandalizzate nel comune di Westhoffen. Un incidente simile si è verificato nella giornata precedente nel villaggio di Schaffhouse-sur-Zorn, nello stesso dipartimento.

"Gli ebrei fanno parte della Francia e l’hanno creata. Coloro che li aggrediscono, (che vandalizzano) le loro tombe, non sono degni delle idee che condividiamo in Francia. L'antisemitismo è un crimine e lo combatteremo, a Westhoffen, e ovunque, fino a quando i morti potranno riposare in pace", ha twittato Macron.

​Martedì, i media francesi hanno riferito che oltre 100 tombe in un cimitero ebraico vicino alla città di Strasburgo nella Francia orientale sono state vandalizzate, coperte di svastiche e altri graffiti antisemiti. Questo è seguito a un attacco simile nel vicino villaggio di Schaffhouse-sur-Zorn.

Macron ha visitato uno dei cimiteri interessati per valutare i danni e ha promesso di mitigare gli “hate speech” educando gli scolari contro il razzismo.

Negli ultimi anni, la Francia ha registrato un allarmante aumento degli incidenti antisemiti.

Correlati:

"Macron dovrebbe pensare alla sua di morte cerebrale" - Erdogan
Merkel sottolinea l’importanza della NATO in risposta alle critiche di Macron
Euromissili, Macron rifiuta la proposta di moratoria avanzata da Putin
Tags:
Emmanuel Macron, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik