04:00 08 Dicembre 2019
Pacco di Amazon

In Italia l'e-commerce non attacca: solo 3 su 10 fanno acquisti online - Eurostat

© flickr.com / Luke Dorny
Mondo
URL abbreviato
120
Seguici su

Tra i paesi dove si fa più shopping online, senza troppe sorprese, spiccano quelli del Nord Europa. L'Italia, rimane più tradizionalista e fa compagnia a Cipro, Croazia, Bulgaria e Romania in fondo alla graduatoria.

A dispetto di quanto si potrebbe pensare, specie sull'onda lunga degli acquisti scontati oer il Black Friday, nel Belpaese, lo shopping online non ha ancora completamente attecchito.

Stando ai dati presentati dall'Istituto statistico europeo (Eurostat), infatti, appena 3 italiani su 10, pari al 35% della popolazione, sceglierebbero di acquistare l'oggetto dei loro desideri restando comodamente seduti sul divano, preferendo tale pratica alla più tradizionale passeggiata per i negozi, magari in famiglia.

Un dato in netta controtendenza rispetto alla media europea, che nell'ultimo decennio ha invece visto un netto aumento della percentuale di coloro che nel Vecchio Continente utilizzano in maniera piuttosto diffusa piattaforme come Amazon e simili.

Secondo quanto riferito da Eurostat, il 60% dei cittadini europei tra i 16 e i 74 anni ha infatti effettuato almeno un acquisto online nel corso del 2018, con un significativo +25% rispetto al dato del 2008 (32%)

Ad essere più attratti dagli acquisti su Internet sono gli uomini (61%), sebbene sia tra le consumatrici che si sia assistito al maggiore incremento di amanti dell'e-commerce negli ultimi dieci anni, passando dal 30% del 2008 al 59% del 2018.

Guardando alle fasce di età maggiormente coinvolte in questo processo socio-economico, appare chiaro che  lo shopping su Internet risulti particolarmente popolare tra giovani, di età compresa tra i 25 e i 34 anni, e giovanissimi, tra i 16 e i 24, con, rispettivamente, il 78% e il 72% di compratori online.

Dove si 'shoppa' di più online?​

Andando a guardare la rilevanza geografica del fenomeno, si può affermare che l'e-commerce spadroneggia nel Nord Europa, con il podio formato, in quest'ordine, da Danimarca, Regno Unito e Olanda, con rispettivamente l'84%, l'83% e l'80% del totale.

Tra i paesi invece più restii alle compere online troviamo invece Cipro, con il 32%, e Bulgaria e Romania, unici due paesi sotto il 30%, con rispettivamente il 21% e il 20% del totale.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik