03:54 08 Dicembre 2019
Luna Fenner a Sheremetyevo

Operata con successo in Russia la bambina americana "con la maschera di Batman"

© REUTERS / Dmitry Turlyun
Mondo
URL abbreviato
3160
Seguici su

La piccola operata è Luna Fenner, bambina americana affetta da una rara malformazione cutanea per la quale si era guadagnata il soprannome di bambina "con la maschera di Batman"

E' perfettamente riuscita la prima parte di intervento che i medici chirurghi di Krasnodar hanno eseguito sulla piccola Luna Fenner, una bambina americana che insieme alla madre si è recata in Russia per rimuovere una malformazione cutanea congenita, denominata nevo melanocitico congenito.

Con una prima operazione chirurgica, i dottori sono riusciti ad eliminare per sempre dal visino della piccola Luna una parte della macchia che la aveva resa nota come la bambina "con la maschera di Batman".

"Si è del tutto rimarginata. La pelle della bambina sta assumendo un colore roseo. Inoltre i contorni delle ciglia sono diventati più chiari", ha raccontato, entusiasta, il responsabile della clinica dove la bambina è stata operata, Pavel Popov.

La metodologia utilizzata per la rimozione della macchia prende il nome di terapia fotodinamica che, utilizzando dei laser, permette l'eliminazione del tessuto bersaglio.

Avendo già eseguito due operazioni, i medici stimano che saranno necessari ancora circa sei interventi e, orientativamente, un anno e mezzo per sbarazzarsi completamente della malformazione. 

In Russia in cerca di speranza

Questa settimana Carol, la madre della piccola, e sua figlia Luna torneranno a casa, negli Stati Uniti, dove nessuno era riuscito a proporre una terapia in grado di risolvere la problematica della bambina.

Il dottor Popov ha raccontato di essere venuto a conoscenza della storia di Luna leggendone su Internet e di essersi messo autonomamente in contatto con la madre della piccola, e di averla convinta a venire in Russia, dando nuova speranza alla donna.

"Vedete - ha raccontato Carol subito dopo l'operazione - il dottore si è occupato di questa parte del visino. Ora non ha un aspetto favoloso, è vero, ma se dovessimo fare un paragone con gli aggressivi metodi utilizzati negli Stati Uniti, allora è chiaro che l'operazione sia stata condotta in maniera eccellente".
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik