23:19 07 Dicembre 2019
Gatto

L'Ue rifiuta proposta di imporre guinzaglio per la circolazione dei felini

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
422
Seguici su

La proposta estrema, avanzata da alcuni studiosi, di imporre l'uso del guinzaglio per i gatti a favore della tutela di animali più piccoli, è stata rifiutata categoricamente dall'Unione europea che vuole proteggere la libertà di circolazione anche dei felini.

L'Unione Europea ha categoricamente rifiutato l'idea di costringere i gatti a rimanere al chiuso o al guinzaglio, considerandosi forte difensore del diritto alla libera circolazione, compresa quella dei gatti. Questa estrema misura, proposta da alcuni studiosi per tutelare la fauna vittima di questi piccoli predatori, non ha quindi trovato l'approvazione dell'Ue.

Lo studio scientifico che ha portato alla formulazione di tale proposta proviene da alcuni studiosi della Tilburg University ed è stato pubblicato sul Journal of Environmental Law di Oxford. Dall'articolo si evince che, secondo lo studio, i gatti domestici  incidono sulla biodiversità attraverso la predazione, il disturbo che creano nell'ambiente, la competizione, le malattie e l'ibridazione, e che l'impatto della predazione felina sull'ambiente risulta essere molto più pericoloso di quanto si pensi.

L'articolo si conclude infatti con l'auspicio da parte degli studiosi che l'Ue proceda con delle direttive che obblighino i proprietari dei suddetti gatti a tenere gli animali al chiuso oppure, in caso siano all'aperto, munirli di guinzaglio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik