11:58 09 Dicembre 2019
Ottobre 27, 2018, L'incontro sulla Siria tra Recep Tayyip Erdogan ed Emmanuel Macron

"Macron dovrebbe pensare alla sua di morte cerebrale" - Erdogan

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
285
Seguici su

In un'intervista al quotidiano The Economist Emmanuel Macron aveva dichiarato che oggi "stiamo vivendo la morte cerebrale della NATO".

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha lanciato un duro attacco nei confronti del suo omologo francese, Emmanuel Macron, in relazione alle parole che quest'ultimo aveva utilizzato in una recente intervista al The Economist, definendo la NATO in fase di "morte cerebrale".

Erdogan ha spiegato che, in primo luogo, il presidente francese dovrebbe pensare alla propria "morte cerebrale", prima di rilasciare dichiarazioni simili.

"Mi sto rivolgendo al presidente francese, Emmanuel Macron, e dirò questo anche alla NATO. Prima di tutto, dovrebbe pensare alla sua di morte cerebrale. Perché delle dichiarazioni simili possono essere rilasciate solo da chi si trova in uno stato di morte cerebrale".

Ieri, a margine di un incontro con il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, Macron si era detto convinto che le sue parole potrebbero aver risuonato come un invito a riprendersi per l'Alleanza Atlantica.

L'intervista di Macron

Le parole, molto dirette, pronunciate ad inizio novembre da Macron in riferimento alla NATO non sono state accettate di buon grado dalla maggioranza dei membri dell'Alleanza Atlantica.

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ad esempio, avrebbe avuto un faccia a faccia molto duro, poi smentito, con Macron, rimproverandogli di aver pronunciato frasi simili. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik