03:18 08 Dicembre 2019
Un asteroide si sta dirigendo verso la Terra

Allarme della Nasa: 2 asteroidi Apollo sfioreranno la Terra a dicembre

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 32
Seguici su

Due asteroidi in avvicinamento alla Terra sono previsti che sfrecceranno vicino a noi il prossimo 1 dicembre. Lo rende noto il CNEOS della Nasa.

Due asteroidi di moderate dimensioni sono in rotta per intersecare l’orbita terrestre a dicembre, lo riferisce un comunicato della Nasa.

Secondo l’agenzia spaziale, il primo asteroide che si avvicinerà alla Terra è 2019 WH2 identificato dal Centro per lo studio degli oggetti vicini alla Terra (CNEOS).

Secondo il database del CNEOS, questo asteroide, con un diametro stimato di circa 24 metri sta viaggiando nello spazio alla velocità di 37.000 chilometri orari.

Il secondo asteroide, che dovrebbe sfrecciare oltre la Terra a inizio di dicembre, si chiama 2019 WN1.

Lungo circa 29,8 metri, il CNEOS stima che la sua velocità attuale è intorno ai 35.400 chilometri orari.

Entrambi, 2019 WH2 e 2019 WN1, sono stati classificati come asteroidi Apollo, i quali si distinguono per avere un’orbita molto ampia intorno alla Terra e al Sole. Solo occasionalmente la loro orbita interseca quella della Terra.

L’orbita delle due rocce spaziali suggerisce che sono capaci di collidere con il pianeta, con il risultato che potrebbero bruciare in atmosfera ed esplodere in cielo invece di impattare al suolo.

Tuttavia, non possono essere liquidati come innocui, poiché sono più massicci dell’asteroide di 20 metri esploso sopra i cieli della cittadina russa di Chelyabinsk nel 2013.

La meteora di Chelyabinsk è stata un superbolide entrato nell’atmosfera terrestre sopra la Russia, il 15 febbraio 2013.

A causa della sua alta velocità e dell’angolo di entrata in atmosfera, l’oggetto è esploso sopra la regione di Chelyabinsk, a un'altezza di circa 29,7 km.

Circa 7.200 edifici in sei città dell’area furono danneggiati dall’onda d’urto dell’esplosione.

Gli scienziati rassicurano che i due asteroidi in avvicinamento non destano alcuna preoccupazione, non sono un pericolo.

Secondo il CNEOS, 2019 WH2 si avvicinerà alla Terra l’1 dicembre alle ore 9:46 italiane, a una distanza di 0,00873 unità astronomiche o circa 1,3 milioni di chilometri.

Mentre 2019 WNI è previsto che si avvicinerà l’1 dicembre alle ore 10:46 italiane. Secondo l’orbita calcolata, si troverà a circa 0,01095 unità astronomiche dalla Terra, ovvero a circa 1,6 milioni di chilometri.

Gli asteroidi sono resti rocciosi che risalgono al tempo in cui si formò il nostro Sistema solare, la maggior parte dei quali si trovano in orbita intorno al Sole, tra Marte e Giove, all’interno della Fascia principale di asteroidi.

Gli scienziati hanno calcolato che la massa totale di tutti gli asteroidi della Fascia principale, se combinata, è inferiore a quella della nostra Luna.

Correlati:

Asteroide più grande Torre Eiffel s’avvicina alla Terra a 22 volte velocità del suono
L’Asteroide politicamente scorretto
Un enorme asteroide passerà vicino la Terra 25 volte più veloce di un caccia
Tags:
NASA, Asteroidi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik