11:30 09 Dicembre 2019
Fucile da precisione ORSIS

ORSIS, i fucili russi di precisione che in Europa cercano di imitare

© Foto : ORSIS screenshot presentazione YouTube
Mondo
URL abbreviato
2411
Seguici su

Secondo l’amministratore delegato della casa produttrice che lo produce, il fucile da precisione ORSIS vanterebbe molteplici tentativi di imitazione sia in Europa che Asia, in alcuni casi copiandone illegalmente la tecnologia.

Alcune case produttrici di armi europee e asiatiche avrebbero cercato di copiare i fucili ORSIS e di stabilire una produzione illegale, ma tutti questi tentativi non hanno avuto successo, ha dichiarato Vladimir Zlobin, CEO della  Promtechnology, l’azienda che produce il particolare fucile russo di alta precisione.

"Tutti i fucili ORSIS sono il risultato dello sviluppo originale dei nostri progettisti. Per dieci anni abbiamo affrontato casi in cui alcuni Paesi, inclusi europei e asiatici, hanno cercato di copiare i nostri prodotti, ma ogni volta hanno dovuto affrontare ostacoli tecnologici insormontabili", ha affermato la fonte.

Secondo Zlobin, ex dipendenti della ORSIS, in violazione degli accordi firmati sulla non divulgazione dei segreti commerciali e sulla non concorrenza, avrebbero anche cercato di creare propri siti di produzione.

"Tutti i tentativi hanno portato al collasso e al fallimento, le macchine sono state messe in liquidazione, molti sono stati ritenuti responsabili. Alcuni soggetti stanno perseverando nei loro tentativi ma presto saranno ritenuti responsabili delle loro violazioni”, ha detto il direttore generale della compagnia.

ORSIS T-5000

Il fucile di alta precisione ORSIS T-5000 è sviluppato dalla società Promtechnology con sede a Mosca. Il suo uso è riservato principalmente alle forze dell’ordine speciali e dai cecchini dell’esercito appositamente addestrati. Nel 2012 un comando russo, utilizzando questo fucile, ha vinto la competizione internazionale dei cecchini della polizia e dell’esercito (Coppa del Mondo dei cecchini militari).

Questo fucile permette di ingaggiare bersagli a distanze fino ad un chilometro e mezzo ma la nuova versione recentemente messa in produzione, permette di arrivare fino a due chilometri.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik