03:56 08 Dicembre 2019
In this Jan. 12, 2014 file photo, the Self-Defense Council of Michoacan (CAM) engage in a firefight as they try to flush out alleged members of the Knights Templar drug cartel from Nueva Italia, Mexico

Ministro Esteri messicano intende designare i narcos come terroristi, ma prima discuterà con gli Usa

© AP Photo / Eduardo Verdugo
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Il ministero degli Esteri messicano ha proposto un meeting di alto livello con l’amministrazione Trump sul problema dei cartelli della droga messicani.

Il governo messicano ha proposto di condurre un meeting di alto livello con l’amministrazione del presidente Donald Trump, che sostiene che i cartelli della droga messicani dovrebbero essere considerati organizzazioni terroristiche.

"In virtù delle buone relazioni esistenti tra i due paesi, il governo del Messico cercherà di tenere quanto prima un incontro di alto livello per presentare la posizione del Messico e comprendere le opinioni delle autorità statunitensi", ha affermato il ministero degli Esteri messicano in una dichiarazione di martedì sera.

​Il ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard ha in programma di discutere le dichiarazioni di Trump relative ai cartelli con il segretario di Stato americano Mike Pompeo, ha comunicato martedì sera il ministero degli Esteri messicano.

Il ministero degli Esteri messicano ha aggiunto che stava lavorando per promuovere una tabella di marcia che consentisse di ridurre il flusso di armi e denaro alla criminalità organizzata attraverso il confine con gli Stati Uniti.

Martedì scorso, Trump ha dichiarato a Bill O’Reilly, ex conduttore della Fox News, in un'intervista: "Non voglio dire cosa farò, ma saranno designati (come organizzazioni terroristiche)". Trump ha affermato di aver proposto al presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador "di farci entrare e fare pulizia", ma il leader messicano ha respinto l'offerta"... a un certo punto qualcosa dovrà essere fatto", ha aggiunto Trump, spiegando che ha cercato di designare ufficialmente i cartelli messicani come organizzazioni terroristiche "negli ultimi 90 giorni".

Trump ha offerto al Messico l'aiuto degli Stati Uniti per una guerra contro i cartelli della droga all'inizio di questo mese, a seguito dell'uccisione di nove mormoni americani nel nord del Messico.

Il 14 novembre, il commissario incaricato della protezione delle dogane e delle frontiere (CBP) Mark Morgan ha annunciato che la designazione dei cartelli messicani della droga come organizzazioni terroristiche ha superato le proposte di strategia del governo degli Stati Uniti.

Correlati:

Fermato per la prima volta in Europa un narco-sottomarino, era carico di 3.000 chili di cocaina
Strage di bambini in Messico: almeno 12 morti e Trump dichiara guerra ai cartelli della droga
Messico rifiuta l'offerta di aiuto di Trump nella lotta ai cartelli della droga
Tags:
Ministero degli Esteri, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik