00:50 11 Dicembre 2019
Heiko Maas

‘La Nato è viva’: Maas contesta Macron su ‘Morte Cerebrale’ del Blocco

© AP Photo / Ebrahim Noroozi
Mondo
URL abbreviato
407
Seguici su

Il presidente francese Macron in un'intervista al The Economist ha prefigurato la morte cerebrale della Nato. Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas, in una recente intervista ha detto che la Nato invece è viva.

Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas si è confrontato martedì con quanto detto dal presidente francese Macron a proposito della ‘morte cerebrale’ della Nato, egli definisce invece il blocco ‘vivo’.

“Si può a ragione dire che la Nato è viva”, ha detto Maas aggiungendo che l’alleanza resta indispensabile per la sicurezza europea.

Agli inizi di questo mese, il presidente francese Macron ha etichettato la Nato come cerebralmente morta in un'enfatizzata intervista con The Economist, in cui egli ha lamentato la completa assenza di coordinamento tra l’Europa e gli Usa sulle decisioni strategiche che riguardano la Nato.

I suoi commenti sono stati accolti con qualche critica da parte di alcuni capi di Stato membri dell’Ue, ed anche dal capo della Nato Jens Stoltenberg e dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

La Russia si è rifiutata di commentare la dichiarazione di Macron, affermando che “non siamo patologi forensi” che possono fornire una stima delle condizioni dell’alleanza.

Ieri il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha dichiarato che l'Alleanza Atlantica è l'unico garante della sicurezza europea "nel contesto del rafforzamento militare della Russia".

Correlati:

Ambasciatore Razov: approcci di NATO e UE ostacolano la cooperazione Italia - Russia
Merkel furiosa per le parole di Macron sulla morte cerebrale della Nato
Stoltenberg: "Nato unico garante della sicurezza in Europa"
Tags:
Emmanuel Macron, NATO, Heiko Maas
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik