03:54 08 Dicembre 2019
 Tosse

Per attacco di tosse donna cinese riporta frattura di 10 costole

© Depositphotos / Imagepointfr
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Una donna cinese 20enne della provincia di Zhejiang si è rotta dieci costole dopo un forte attacco di tosse, riporta il giornale britannico Daily Mail.

Si osserva che poco prima dell'accaduto i medici avevano diagnosticato un'asma alla giovane.

Durante la notte si era svegliata a seguito di un forte dolore al petto. Una volta ricoverata in ospedale, i medici le hanno fatto una radiografia, che ha evidenziato la frattura di dieci costole, si legge nell'articolo.

A quanto pare questi problemi di salute derivano dall'uso di una crema solare. La donna desiderava avere la pelle chiara e per questo motivo trascorreva molto tempo a casa al riparo dal sole. Inoltre usava costantemente una crema solare contro le radiazioni ultraviolette. Tutto questo ha portato ad una carenza di vitamina D nell'organismo, che ha reso le ossa della donna molto fragili.

I medici hanno notato che questo è il primo caso clinico del genere nella loro esperienza.

Dopo ulteriori analisi, i medici hanno rilevato che la donna aveva una densità ossea insolitamente bassa per la sua età.

I risultati dei test hanno rivelato che oltre ad una carenza di vitamina D la paziente aveva livelli estremamente bassi di calcio e fosforo nel sangue, elementi che rafforzano le ossa.

In Cina l'ossessione per la pelle chiara è motivata da stereotipi di bellezza, benessere e ricchezza.

Queste credenze derivano da una tendenza socio-economica: in passato i contadini poveri che lavoravano nei campi abbronzati, mentre i vertici della società avevano la pelle chiara.

Tags:
Incidente, Salute, Medicina, Società, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik