04:09 08 Dicembre 2019
Logo della Wada

La Wada raccomanda squalifica atleti russi da competizioni per 4 anni

© AFP 2019 / Marc BRAIBANT
Mondo
URL abbreviato
4233
Seguici su

Il Comitato per la conformità dell'Agenzia mondiale antidoping ha raccomandato di vietare la bandiera russa alle competizioni internazionali per quattro anni, si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale della Wada.

"La bandiera russa non può sventolare in nessuna grande competizione organizzata nel giro di quattro anni", si legge nel comunicato.

In precedenza il New York Times ha segnalato che Wada ha raccomandato al comitato esecutivo di escludere gli atleti russi dalle competizioni internazionali per quattro anni.

Il comitato esecutivo della WADA, che prenderà in considerazione la raccomandazione del comitato di conformità (Crc), si riunirà il prossimo 9 dicembre. Come indicato nell'articolo, è probabile che il comitato esecutivo accetti la raccomandazione.

Secondo una fonte che ha letto il rapporto del Crc, al comitato esecutivo è stato raccomandato di non far partecipare gli atleti russi alle competizioni organizzate dalle federazioni che hanno firmato il codice Wada. Come indicato nell'articolo, tra le varie federazioni c'è anche la Fifa. Nel rapporto si fa anche riferimento alla richiesta di proibire ai funzionari russi di assistere alle competizioni e vietare alla Russia di accettare o addirittura fare domanda per organizzare gare internazionali.

Nella notte del 23 novembre il Comitato di conformità del Wada aveva raccomandato al comitato esecutivo di privare l'Agenzia antidoping russa (Rusada) l'accredito. In precedenza la Wada aveva avviato la procedura per privare Rusada della sua conformità al Codice mondiale antidoping in relazione a possibili manipolazioni con i dati del laboratorio antidoping di Mosca, inviati alla Wada all'inizio dell'anno corrente.

Tags:
Olimpiadi 2020, scandalo doping, antidoping, doping, Sport, Russia, WADA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik