23:39 07 Dicembre 2019
Monumento sovietico in Polonia (foto d'archivio)

Chiesto restauro di memoriale ai soldati sovietici demolito in Polonia

© Sputnik . Alexey Vitvitsky
Mondo
URL abbreviato
2130
Seguici su

Il gruppo chiamato "Commonwealth of Kursk" sta anche spingendo per l'esumazione dei resti dei soldati e il loro reintervento in una città vicina.

L'organizzazione polacca di restauro monumenti "Commonwealth of Kursk" sta facendo vari sforzi per la ricostruzione di un monumento demolito dedicato a 56 soldati dell'Armata Rossa situato su una fossa comune nella città di Trzcianka, nella parte occidentale del paese.

Il presidente dell'organizzazione Jerzy Tyc sta aiutando i discendenti dei soldati caduti a contestare la decisione delle autorità locali di demolire il monumento storico in tribunale. Il "Commonwealth of Kursk" sta citando le violazioni degli accordi postbellici che obbligano la Polonia e la Russia a preservare le tombe dei soldati alleati.

Nel settembre 2017, le autorità di Trzcianka hanno deciso di demolire il mausoleo e hanno dato il via libera alla costruzione di un giardino pubblico in sua sostituzione, sostenendo che il territorio del memoriale non era una fossa comune. I funzionari della città non hanno presentato alcuna prova a sostegno dell'accusa.

Tuttavia, il "Commonwealth of Kursk" ha condotto un esame privato indipendente che ha confermato che il memoriale era davvero un luogo di sepoltura.

Correlati:

A Riga demolito un altro monumento sovietico
Russia, rimossi soldati NATO da monumento ai caduti
In Estonia smantellato monumento a soldati sovietici
Tags:
Unione Sovietica, sovietici, Monumento
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik