11:46 09 Dicembre 2019
Presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Scandalo Navy Seal: licenziato il sottosegretario Richard Spencer, Trump nomina il successore

© REUTERS / Siphiwe Sibeko
Mondo
URL abbreviato
0 23
Seguici su

Donald Trump licenzia il sottosegretario alla Marina Richard Spencer per la gestione dello scandalo del Navy seal Eddie Gallagher. Già nominato il suo successore.

Ancora licenziamenti nell’amministrazione Trump e ancora scandali, il segretario alla Difesa degli Usa Mark Esper è costretto a licenziare il sottosegretario alla Marina Richard Spencer perché avrebbe agito mancando di rispetto e di “franchezza”, nella gestione dello scandalo che riguarda il Navy seal Eddie Gallagher.

Nella gestione del caso Gallagher, Spencer si sarebbe rivolto direttamente al presidente degli Stati Uniti per risolvere la faccenda, scavalcando di fatto la linea gerarchica e quindi lo stesso Esper che ne ha chiesto le immediate dimissioni.

Donald Trump ha già nominato il nuovo sottosegretario alla Marina, è l’ambasciatore di Norvegia Kenneth Braithwaite, ex ammiraglio dei Navy. Via Twitter Trump ha ringraziato Spencer per il suo lavoro e gli assicura che andrà via con tutti gli onori che ha acquisito nella sua carriera, incluso il Trident Pin.

Lo scandalo del Navy seal Eddie Gallagher

Il Navy seal Eddie Gallagher è stato accusato di crimini di guerra dal Pentagono, per l’attività condotta quando era in Iraq. Una foto lo ritrae mentre egli posa accanto a un cadavere, ma altre accuse gli sono state mosse da altri militari. Il tribunale militare statunitense lo ha scagionato da tutte le accuse, anche su pressione di Trump che non nasconde via Twitter il suo disappunto per come è stato trattato il militare, che egli ha provveduto a riabilitare reintegrandolo nel suo rango.

Per Gallagher è comunque in corso un procedimento disciplinare, perché seppure è vero che le accuse sono decadute, farsi fotografare in posa accanto a un cadavere è contrario al regolamento della Marina militare Usa.

Trump si oppone anche a questo procedimento disciplinare, così come ha già fatto in occasione di altri procedimenti a carico di altri due Navy seal accusati di crimini di guerra.

Le colpe dell’ex segretario alla Marina Richard Spencer

Spencer, nel gestire il caso Gallagher, si sarebbe rivolto direttamente al presidente Trump al quale avrebbe chiesto di far continuare la carriera al militare nei Navy seal, ma solo al termine del processo interno aperto a suo carico per la rimozione del grado.

Il compromesso non è piaciuto a Trump e non è ovviamente piaciuto a Esper di essere stato scavalcato.

 

Correlati:

‘Corro per sconfiggere Donald Trump’: Michael Bloomberg entra nella gara presidenziale 2020
Impeachment, Donald Trump: ‘Mi piace l’idea di testimoniare e lo farò’
Batteri militarizzati come ‘sensori di esplosivi’ - la nuova sfida del Pentagono
Spesa militare, il Pentagono autorizza la vendita di 36 elicotteri Apache al Marocco
Tags:
Pentagono, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik