17:10 07 Dicembre 2019
Coltivazione di grano

Multa da 10 milioni di dollari alla Monsanto per uso di pesticidi tossici alle Hawaii

© Sputnik . Egor Eryomov
Mondo
URL abbreviato
0 90
Seguici su

Il pesticida utilizzato, che era stato già vietato nel 2013 dall'Agenzia di protezione ambientale americana, veniva immagazzinato illegalmente in alcuni stabili dell'azienda.

La Monsanto sarà costretta a pagare una salatissima multa per la detenzione, l'immagazzinamento di oltre 72 kg di pesticidi altamente pericolosi.

La sostanza tossica, il parationmetile, era già stata vietata da un decreto dell'Agenzia di protezione ambientale americana (EPA) nel 2013, e tuttavia veniva utilizzata dalla Monsanto fino a tutto il 2014 per delle coltivazioni di grano "sperimentali" situate sull'isola di Maui, nelle Hawaii.

Il Dipartimento di Giustizia statunitense, che si è occupato del caso, ha spiegato che il parationmetile veniva illegalmente custodito all'interno di una delle strutture dell'azienda, mettendo a rischio "l'ambiente, le comunità della zona e gli stessi dipendenti della Monsanto".

La controversa compagnia, già protagonista di diversi scandali in passato, ha poi esposto i propri lavoratori a rischi incommensurabili, dando disposizione a questi di tornare sui campi appena una settimana dopo averli lavorati con il parationmetile, quando l'area sarebbe dovuta restare chiusa per almeno un mese.

Ora la Monsanto sarà costretta a pagare una sanzione da 10 milioni di dollari, che includono 6 milioni di multa amministrativa e altri 4 milioni che invece saranno redistribuiti direttamente tra le comunità interessate.
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik