10:44 09 Dicembre 2019
I Vigili del Fuoco italiani

Barcellona Pozzo di Gotto, esplosa fabbrica fuochi d'artificio: tre morti, ricerca dei dispersi

CC BY-SA 2.0 / Roberto Ferrari / VVF#1
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Tre le persone che hanno perso la vita nell'esplosione avvenuta a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina. La fabbrica era attiva da 10 anni, già alcuni precedenti con vittime.

Sono al momento tre le vittime che si presuppone abbiano perso la vita a Barcellona Pozzo di Gotto, nell'esplosione avvenuta mercoledì pomeriggio in contrada Cavalieri, in un deposito di fuochi d'artificio e polveri piriche. È stato individuato ed estratto vivo dalle macerie dai vigili del fuoco uno dei dispersi nell'esplosione della fabbrica di fuochi d'artificio a Barcellona Pozzo di Gotto. L'uomo è stato trasferito in ospedale. Al momento sono ancora in corso le ricerche perché mancherebbe all'appello ancora una persona.

Le vittime sarebbero due uomini e una donna, Venera Mazzeo, 71 anni, moglie del titolare Vito Costa. Si tratta quindi di tre morti, un disperso e quattro feriti, questo è il bilancio attuale. Già anni fa un'altra esplosione aveva provocato la morte di tre persone.

​Un boato è stato udito fino a Milazzo. Tra i feriti numerosi con parti del corpo ustionate. I feriti sono stati trasferiti nei reparti grandi ustioni degli ospedali di Milazzo, Catania e Palermo. Le numerose squadre dei vigili del fuoco intervenute sul posto si sono trovate di fronte a un inferno di fiamme e fumo.

​Le persone sono tenute a distanza dal luogo dell'esplosione dove ci sono ancora fiamme e i vigili del fuoco non escludono che ci possa essere il pericolo di nuove esplosioni.

Le cause dell'esplosione

Secondo quanto detto dai Carabinieri, coordinati dal Procuratore capo di Barcellona, Emanuele Crescenti, "C'erano degli operai di una ditta esterna che stavano facendo lavori di saldatura". Di conseguenza tra le ipotesi ci potrebbe essere quella di un incidente causato da una scintilla partita per errore. La procura di Barcellona ha aperto una inchiesta per strage colposa. Sul posto ha inviato il pm De Micheli per un primo sopralluogo, insieme al Ris.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik