03:17 08 Dicembre 2019
Drone Altius-U

Libia, drone italiano Predator abbattuto da esercito di Haftar

© Foto : Russian Defence Ministry\Screenshot
Mondo
URL abbreviato
12384
Seguici su

Un drone, presumibilmente italiano, è stato abbattuto a sud est di Tripoli, dalle forze del generale Haftar. L'aereo senza pilota potrebbe essere stato abbattuto da un sistema di difesa anti-area in dotazione del generale ribelle.

Il portale specializzato ItaMilRadar riferisce la notizia dell'abbattimento di un drone a nord di Torhuna, città a sud-est di Tripoli base della Settima Brigata, una importante milizia del LNA, l'esercito ribelle del Generale Khalifa Haftar. 

Secondo il sito si tratterebbe di un aereo italiano del tipo General Atomics RQ1 "Predator" dell'Areonautica Militare Italiana, sebbene il comandante  Maj-Gen Mabrouk Al-Ghazawi  delle milizie riferisca di un UAV turco. Nelle foto pubblicate dalla pagina Africagate Network, sono ben visibili sulle ali i vessilli tricolore dell'AM italiana. 

Da chiarire le circostanze in cui è avvenuto l'abbattimento, se si tratta di un incidente con scambio di bersaglio o di un attacco volontario. Lo Stato maggiore della Difesa italiano, intanto, ha dichiarato di aver perso i contatto con drone italiano italiano, in missione nell'ambito dell'operazione “Mare Sicuro”. Secondo una fonte di Misurata l'abbattimento potrebbe essere stato provocato da un sistema di difesa anti-aereo che attori esterni avrebbero fornito al LNA. 
Tags:
aeronautica militare, Libia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik