12:26 09 Dicembre 2019

Francia, donna incinta uccisa da cani da caccia in un bosco

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
429
Seguici su

È accaduto nel Nord della Francia. Elisa Pilarksi, una 29enne incinta di 6 mesi, è stata attaccata ed uccisa da un branco di cani da caccia mentre stava facendo una passeggiata in un bosco. Il corpo della donna è stato scoperto vicino alla città di Villers-Cotterêts.

Elisa Pilarksi, 29 anni e incinta di sei mesi, è stata attaccata e uccisa a morsi da un branco di cani durante una passeggiata nella foresta di Retz, a 150 chilometri dal confine con il Belgio. A dare la notizia sono fonti giudiziarie francesi che fanno sapere che la giovane, prima di essere assalita, aveva telefonato al fidanzato per segnalargli la presenza di cani minacciosi. È stato proprio il ragazzo a scoprire il corpo senza vita della compagna vicino alla città di Villers-Cotterêts, sabato pomeriggio, e a dare subito l’allarme.

"L'ho cercata, ho visto il suo 4x4... Ho camminato verso un burrone, ma circa 30 cani sono arrivati così mi sono spostato", ha detto il fidanzato Christophe all'emittente francese BFMTV. Ha aggiunto poi che Elisa Pilarksi sembrava ricoperta di morsi e alcuni dei suoi vestiti erano stati strappati, esponendo il suo stomaco.

Elisa Pilarksi, 29 enne uccisa da un gruppo di cani in Francia
Elisa Pilarksi, 29 enne uccisa da un gruppo di cani in Francia

La polizia ha aperto un’inchiesta al momento a carico di ignoti per “omicidio colposo per aggressione canina”.

"L'autopsia ha determinato che la morte è avvenuta tra le 13:00 e le 13:30, provocata da un'emorragia a seguito di diversi morsi di cani agli arti superiori e inferiori, così come alla testa. Alcuni morsi sono ante mortem e altri post mortem", ha affermato Frédéric Trinh, procuratore della Repubblica di Soissons, dopo l'autopsia effettuata questo lunedì all'Istituto di medicina forense di Saint-Quentin.

Sono stati effettuati test su 93 cani per riuscire ad individuare i responsabili della morte della donna, tra cui anche i 5 cani di Elisa Pilarski, che erano con lei durante la passeggiata. I test, che confrontano campioni di DNA fresco con quelli prelevati dalla donna, cercheranno di stabilire quali animali sono responsabili dell'attacco e a chi appartengono.

Tags:
Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik