17:55 07 Dicembre 2019
La bandiera della Corea del Nord.

Pyongyang definisce provocazione risoluzione ONU sui diritti umani in Corea del Nord

© AP Photo / Wong Maye-E, File
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

La risoluzione dell'ONU che condanna le violazioni dei diritti umani nella Corea del Nord è una provocazione, afferma il ministero degli Esteri della Corea del Nord in una dichiarazione.

"Il terzo comitato della 74° sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite sotto pressioni ha adottato una risoluzione sulle violazioni dei diritti umani nella Repubblica democratica popolare di Corea. Senza dubbio crediamo che questa risoluzione sia una provocazione politica di forze ostili, che mira a distruggere forzatamente e completamente il nostro sistema politico, e lo condannano fermamente "- ha detto il ministero degli Esteri della Corea del Nord.

Inoltre nella dichiarazione si afferma che le Nazioni Unite sono un "burattino", che agisce secondo le istruzioni degli Stati Uniti, cosa nuovamente dimostrata dall'adozione della risoluzione.

Il ministero degli Esteri continua affermando che se fino a poco tempo l'intenzione degli Stati Uniti di ridurre le esercitazioni con la Corea del Sud fosse un indicatore della volontà di dialogo e di riduzione della tensione, questa risoluzione mostra chiaramente che gli Stati Uniti continuano a "sognare di distruggere il sistema politico della Corea del Nord".

Il terzo comitato dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite sulle questioni sociali e umanitarie il 14 novembre ha adottato una risoluzione in cui si chiedeva che la Corea del Nord fosse ritenuta responsabile di gravi violazioni dei diritti umani. Il documento è stato adottato per il 15° anno consecutivo. L'Assemblea generale delle Nazioni Unite dovrebbe approvarlo il mese prossimo.

Secondo l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, l'ambasciatore della Corea del Nord presso l'ONU Kim Song ha dichiarato che la risoluzione non ha nulla a che fare con la protezione dei diritti umani e che le presunte violazioni sono state fabbricate dai nordcoreani che sono fuggiti dal paese dopo aver commesso crimini.

Correlati:

Corea del Nord conduce nuove esercitazioni militari
Dalla Corea del Nord lanciati 2 razzi verso il Mare del Giappone
Corea del Nord: stop al nucleare solo dopo la fine delle politiche ostili
Tags:
ONU, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik