17:10 07 Dicembre 2019
Al Bara Shishani

In Ucraina arrestato uno dei capi dell’ISIS

Il Servizio di sicurezza dell'Ucraina (SBU)
Mondo
URL abbreviato
1171
Seguici su

Il Servizio di sicurezza dell'Ucraina ha dichiarato oggi di aver arrestato nell’Oblast di Kiev uno dei leader dello Stato islamico, cittadino georgiano Al Bara Shishani.

“Dopo l’operazione congiunta del Servizio di sicurezza dell’Ucraina, il ministero degli Interni della Georgia e la Central Intelligence Agency degli USA nell’Oblast di Kiev è stato arrestato uno dei maggiori capi del gruppo terroristico Stato Islamico”, riferisce l’ufficio stampa dell’SBU.

Secondo le informazioni del Servizio, è stato fermato un cittadino georgiano, identificato come Al Bara Shishani, che dal 2012 ha occupato la carica di emiro del Fronte Ahadun Ahad (Group of the One and Only) e poi nel 2013 ha assunto il ruolo di viceemiro militare, sotto il nome di “Abu Umar ash-Shishani”.

“Nell’estate del 2018 il terrorista è entrato in Ucraina clandestinamente, utilizzando un passaporto falso. A quanto si apprende dalle informazioni disponibili, mentre si trovava in Ucraina, il terrorista ha continuato a coordinare le attività di gruppi speciali dell’ISIS”, dichiara l’SBU.

I servizi di sicurezza ucraini riferiscono che la perizia sui tratti somatici del fermato ha dimostrato che "lo straniero detenuto risulta essere il ricercato leader dello Stato islamico".

“Attualmente il terrorista si trova in arresto e in attesa di estradizione. Sono in corso ulteriori accertamenti sul suo coinvolgimento in crimini commessi sul territorio ucraino”, afferma il comunicato dell’SBU.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik