17:09 07 Dicembre 2019
Polizia svedese

Svezia, organizzazioni islamiste verrebbero finanziate con soldi pubblici

© AFP 2019 / Bertil Enevag Ericson
Mondo
URL abbreviato
121
Seguici su

Le autorità della polizia svedese avrebbero individuato finanziamenti pubblici da "milioni di corone" che andrebbero a organizzazioni legate all'estremismo islamico.

La Polizia di sicurezza svedese (Säpo) ha messo in guardia circa un numero "relativamente alto di organizzazioni" legate ad ambienti di estremismo islamista che riceverebbero fondi pubblici attraverso borse di studio e donazioni.     

A renderlo noto è il quotidiano svedese Expressen, che ha intervistato sul tema Johan Olsson, direttore operativo della Säpo. 

"Nel nostro lavoro quotidiano troviamo molti individui, i quali promuovono la violenza e l'estremismo attraverso organizzazioni che ricevono finanziamenti pubblici. Stiamo parlando di gente che utilizza queste organizzazioni come piattaforma per diffondere il loro messaggio", ha raccontato Olsson.

Per la Säpo, sebbene a causa della poca trasparenza sia difficile stabilire con certezza la misura di donazioni e benefici che finiscono nelle tasche di organizzazioni legate a movimenti estremisti, tali cifre "ammontano a milioni di corone".

"L'accesso a forme di finanziamento pubblico incrementa la legittimazione e garantisce una certa condizione economica alle piattaforme dove la radicalizzazione può avere luogo, contribuendo ad un'ulteriore crescita degli ambienti estremisti", ha proseguito Olsson.

Come contrastare il fenomeno

Il funzionario della polizia ha messo in evidenza che, al fine di ridurre le possibilità di estremizzazione di una parte della società, perlopiù migranti di primao seconda generazione di fede musulmana, la società dovrebbe tentare di impedire che i soldi dei contribuenti possano andare a organizzazioni legate al radicalismo islamista.

Per contrastare questo fenomeno, inoltre, Olsson suggerisce di creare un "centro di conoscenza" per fornire supporto alle autorità nell'individuare sia le organizzazioni che i loro singoli componenti.

"Lo stato non dovrebbe finanziare attività che minano la nostra democrazia, supportando la violenza e l'estremismo", ha concluso il direttore operativo della Säpo.
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik