03:22 08 Dicembre 2019

Terremoto in Francia, sospesa l'attività di tre reattori nucleari di una centrale nell'Ardèche

© REUTERS / Regis Duvignau
Mondo
URL abbreviato
130
Seguici su

In seguito al terremoto che ieri ha colpito il sud della Francia l'azienda energetica transalpina ha deciso di sospendere momentaneamente l'attività di tre reattori nucleari della centrale di Cruas-Meysse.

Con un comunicato diffuso nella serata di ieri, la società dell'energia francese EDF ha reso noto che l'attività dei reattori 2, 3 e 4 della centrale nucleare di Cruas-Meysse, nell'Ardèche, sarà "momentaneamente" sospesa  per effettuare dei controlli.

Il blocco dell'attività dei reattori si è reso necessario in seguito ai forti terremoti che nella mattinata di ieri hanno coinvolto la zona a sud di Montelimar, con due scosse che sono state distintamente percepite anche nei grandi centri di Montpellier e Lione.

EDF ha precisato che i reattori saranno "fermati nelle prossime ore" per eseguire "un'esame approfondito", atto ad escludere eventuali problematiche strutturali in seguito al sisma.

Attualmente, fa sapere l'Agenzia di sicurezza nucleare francese ASN, non sono stati riscontrati danni apparenti sugli edifici, sebbene EDF debba ancora valutare con precisione l'impatto del terremoto sugli stessi.

Il terremoto nella valle del Rodano

Ieri due scosse di terremoto di magnitudo 5,1 e 5,7 hanno colpito alle ore 11.55 la zona dei dipartimenti della Drôme e dell'Ardèche nel sud-est del Paese.

Il sisma, che sarebbe il più forte verificatosi in Francia dal 2003, non avrebbe causato vittime, portando tuttavia al ferimento di 4 persone.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik