17:09 07 Dicembre 2019

Squadra russa vince il maggior numero di medaglie alle Olimpiadi mondiali di robotica

© Sputnik . Vladimir Pesnya
Mondo
URL abbreviato
140
Seguici su

In Ungheria sono terminate le Olimpiadi mondiali di robotica (WRO) alla quale hanno preso parte più di 1100 persone da 71 paesi. La squadra russa è risultata la migliore dell'evento portandosi a casa due medaglie d'oro, due d'argento e una di bronzo.

Le competizioni si svolgono in quattro categorie: "Base", "Creativa", "Avanzata" e "Robot Football". I partecipanti devono creare e programmare un robot in grado di completare un compito specifico, giocare a calcio o dimostrare una soluzione a un problema nella vita reale. La Russia era rappresentata da 42 giovani tecnici di robotica.

Si precisa che le squadre delle città di Miass e di Mosca hanno vinto l'oro e l'argento nella categoria "Base" nel sottogruppo più giovane, mentre nella squadra più anziana, quella della Scuola di Programmatori di Mosca, ha occupato il primo posto.

Nelle competizioni per studenti dei ragazzi di Vladivostok hanno ricevuto una medaglia di bronzo. Nel sottogruppo della fase "Creativa" l'argento è andato ai tecnici di San Pietroburgo. Hanno sviluppato un robot che aiuta a condurre lezioni di robotica.

L'anno scorso, il team russo alle Olimpiadi mondiali di robotica ha vinto due medaglie d'oro e una di bronzo nella categoria creativa. Nel 2017, la Russia ha anche vinto il primo posto nell'evento a squadre: 5 medaglie d'oro, 1 d'argento e 2 di bronzo.

“La richiesta di professionisti della robotica aumenta ogni anno. Secondo Burning Glass, in confronto a un paio di anni fa, è cresciuto del 121% in un solo anno", afferma Sergei Shedov, direttore e fondatore della Scuola di Programmatori di Mosca.

Correlati:

Che cos'è? Golden Retriever prova a fare amicizia... con un aspirapolvere robot - Video
Iss, robot russo Fedor accusa gli ingegneri americani di arroganza
Addio camerieri, aumentano i ristoranti dove sono i robot a servire ai tavoli
Tags:
olimpiadi, Ungheria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik