10:49 09 Dicembre 2019
Bandiera Kosovo

Kosovo: anche il Ghana ritira il riconoscimento e ora a rischio la maggioranza all’ONU

© Sputnik . Alexey Vitvitsky
Mondo
URL abbreviato
5342
Seguici su

Il Ghana è il sedicesimo Paese a ritirare il riconoscimento del Kosovo, ha dichiarato oggi il Primo Ministro della Serbia Ivica Dačić. Ora il Kosovo rischia di vedere il suo riconoscimento alle Nazioni Unite passare in minoranza.

Dačić ha dichiarato al canale serbo Television First, che nel fine settimana è arrivato un messaggio del ministero degli Esteri del Ghana in cui si afferma che il Paese africano ha ritirato il riconoscimento del Kosovo.

"È il più grande Paese ad aver finora intrapreso tale iniziativa, con una popolazione di 30 milioni di abitanti, tre volte più grande della Serbia. Il Ghana era anche un amico tradizionale della Jugoslavia", ha affermato Dačić, ribadendo che entro la fine dell'anno si attende ulteriori ritiri di riconoscimento e ricordando che i colloqui con il Ghana erano in corso già da molto tempo.

Il Presidente serbo Aleksandar Vucic, la Presidente del parlamento Maja Gojkovic e lo stesso Primo Ministro Dačić avevano intrattenuto buone relazioni e approfonditi colloqui con i rappresentati di quel Paese.

"Il Ghana è un Paese serio e la nota che ci hanno inviato è scritta molto meglio di come ve la stiamo riassumento. Ad ogni modo la seconda frase del comunicato afferma che il Ghana ha preso la decisione di ritirare il proprio riconoscimento del Kosovo e che considera la decisione del riconoscimento di quel Paese da parte del precedente governo del Ghana come sbagliata ed in violazione della Carta di Helsinki e la Risoluzione 1244", ha affermato Dačić.

Ha anche ricordato come il Ghana sia uno dei Paesi più importanti dell’Africa e non risparmiato una battuta nei confronti delle autorità kosovare:

"Non posso fare a meno di ricordare come i funzionari di Pristina stessero inseguendo i colleghi del Ghana lungo i corridoi delle Nazioni Unite, annunciando persino su Facebook di averli incontrati".

Dačić in precedenza aveva pronosticato che entro la fine dell'anno altri tre o quattro Paesi avrebbero ritirato il riconoscimento dell'indipendenza del Kosovo.

Il Ghana è il sedicesimo Paese a ritirare il riconoscimento negli ultimi due anni. Finora Lesotho, Papua Nuova Guinea, Burundi, Unione delle Comore, Guinea-Bissau, Sao Tome e Principe, Madagascar, Liberia, Grenada, Palau, Commonwealth della Dominica, Isole Salomone, Repubblica centrafricana e Togo lo hanno fatto.

A questo punto il conteggio alle Nazioni Unite dei Paesi che riconoscono il Kosovo rispetto a quelli che non lo riconoscono si esegue al filo di lana: sui 193 membri attualmente 97 sono per il riconoscimento e 96 contrari. Ancora un’altro ritiro e il riconoscimento del Kosovo passerà in minoranza.

Subito dopo il 17 febbraio 2008, quando il Kosovo dichiarò unilateralmente l’indipendenza, 113 membri dell’ONU riconobbero a Pristina lo status di capitale di Paese sovrano. Tra i membri permanenti del Consiglio di sicurezza, il Kosovo è riconosciuto da Stati Uniti, Francia e Regno Unito, mentre Russia e Cina continuano a considerarlo una provincia autonoma della Serbia.

Tags:
Kosovo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik