11:48 09 Dicembre 2019

Proteste Hong Kong: poliziotto spara giovane manifestante, è grave - Video

© REUTERS / Kim Kyung-Hoon
Mondo
URL abbreviato
670
Seguici su

Ad Hong Kong è grave un manifestante sparato a bruciapelo da un poliziotto. Non si ferma l'ondata di violenza per le strade di Hong Kong che sembra degenerare ulteriormente.

Le proteste ad Hong Kong continuano e sono sempre più violente e appaiono fuori controllo. Nell’ennesima mattinata di scontri ad Hong Kong, un poliziotto ha sparato un manifestante a bruciapelo dopo una breve colluttazione.

Nel video diffuso anche via YouTube, si vede il poliziotto reagire a una provocazione estraendo la pistola, quindi ha un corpo a corpo con un giovane manifestante incappucciato e con la pistola spianata spara a un altro manifestante che si trova lì a un metro di distanza.

Subito assalito da altri manifestanti, il poliziotto spara altri colpi in aria per disperdere i manifestanti che lo assalgono.

Sopraggiunge quindi un secondo poliziotto, il quale, arma in pugno, blocca a terra il manifestante ferito mentre il collega che aveva sparato ne arresta un secondo.

Arrivano quindi in soccorso dei due poliziotti, ancora accerchiati ma a distanza, un gruppo di poliziotti in assetto antisommossa che reagiscono al lancio di scatoli e di altri oggetti.

In sottofondo si ode la sirena di quella che sembra essere una ambulanza, che poco dopo arriva caricando a bordo il manifestante sparato a bruciapelo.

Da quanto si apprende, il giovane manifestante ha 21 anni ed è stato operato d’urgenza, ora è ricoverato in terapia intensiva dove è sotto osservazione.

Cariche della polizia di Hong Kong

Nella mattinata di Hong Kong, i manifestanti hanno provato a paralizzare i mezzi pubblici della città ma la polizia ha risposto con lancio di lacrimogeni ripetuti, in particolare in Pedder Street.

La rabbia dei manifestanti sta montando dopo i 100 arresti del fine settimana e i ripetuti spari della polizia che hanno fatto due feriti in pochi giorni.

La città però si sente presa in ostaggio con i lacrimogeni che colpiscono anche quanti lavorano nelle centralissime vie di Hong Kong.

Tags:
Hong Kong
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik