Widgets Magazine
07:51 13 Novembre 2019
Bandiera iraniana

Iran apre alle prospettive di lasciare il Trattato di non proliferazione nucleare

CC BY-SA 2.0 / Adam Jones / Iranian Flag over Archaeological Site - Bishapur - Southwestern Iran
Mondo
URL abbreviato
4161
Seguici su

L’ambasciatore iraniano a Londra Hamid Baeidinejad sabato ha dichiarato che Teheran ha l’abilità di abbandonare il Trattato di non proliferazione nucleare, in quanto sta lavorando nel ridurre i suoi impegni sull’accordo nucleare.

Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Abbas Mousavi ha commentato durante la sua conferenza stampa settimanale della domenica sulla possibilità che Teheran esca dal Trattato di non proliferazione (TNP).

"La Repubblica islamica dell'Iran non ha ancora deciso di lasciare il TNP", ha detto ai giornalisti Mousavi.

Secondo quanto riferito da Mousavi, l'Iran, che sta riducendo i suoi impegni per il trattato del Piano d'azione congiunto globale del 2015 (PACG) dopo che gli Stati Uniti saranno usciti a maggio 2018, manterrà la porta della diplomazia aperta ma non riporrà alcuna "speranza su nessuno".

"L'Iran ha elaborato diversi scenari e implementerà le misure previste in base ai requisiti di tempo e alle misure adottate dalla parte opposta", ha affermato Mousavi, secondo l'agenzia di stampa MEHR.

La riduzione degli obblighi del PACG

La scorsa settimana, l'Iran ha lanciato la quarta fase di riduzione degli obblighi derivanti dall'accordo nucleare. Secondo l'Organizzazione iraniana per l'energia atomica, il paese sta pianificando di arricchire l'uranio al 4,5% presso l'impianto nucleare di Fordo, un'attività precedentemente vietata ai sensi dell'accordo.

L'8 maggio 2018, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha ritirato Washington dal trattato PACG e ha reimposto le sanzioni alle banche e all'industria petrolifera dell'Iran. I restanti firmatari dell'accordo hanno criticato la mossa e si sono impegnati a trovare un modo per rimuovere le sanzioni statunitensi al fine di continuare l'accordo con l'Iran.

Un anno dopo, l'Iran ha annunciato che avrebbe iniziato a ridurre gradualmente i suoi impegni nell'ambito del PACG, a meno che i restanti firmatari non trovassero una soluzione alle sue lotte economiche. Da allora ha attraversato tre fasi di tali arretramenti.

Correlati:

Russia e Iran avviano costruzione secondo reattore della centrale nucleare di Bushehr
Iran scopre giacimento di petrolio con 53 miliardi di barili di greggio
Doppia potenza di fuoco: l'Iran svela nuovo trasportatore di carri armati
Tags:
uranio, uranio, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik