22:54 11 Dicembre 2019
Carro armato iraniano (foto d'archivio)

Doppia potenza di fuoco: l'Iran svela nuovo trasportatore di carri armati

© AFP 2019 / BEHROUZ MEHRI
Mondo
URL abbreviato
6230
Seguici su

Il nuovo trasportatore è l'ultimo di un ampio insieme di equipaggiamenti e mezzi militari di produzione nazionale creati dall'industria della difesa iraniana negli ultimi anni, a dispetto dell'embargo sulle armi di quarant'anni da parte dei Paesi occidentali.

L'industria della difesa iraniana ha mostrato al pubblico il "Kian-700", un nuovo trasportatore di carri armati prodotto esclusivamente all'interno del Paese, durante una visita in una fabbrica militare del capo di stato maggiore delle forze armate iraniane, il generale Mohammad Baqeri e del generale Seyyed Mousavi. Lo ha segnalato l'agenzia Mehr.

Si dice che il mezzo pesante di trasporto disponga di un motore da 700 cavalli, in grado di trainare un carico di 200 tonnellate, dandogli così la possibilità di trasportare contemporaneamente due carri armati da 60 tonnellate in scioltezza. Si dice che il trasportatore stesso abbia una massa di 17.700 kg e dotato di 12 ruote.

​Parlando con i media durante la visita, il generale Baqeri ha sottolineato l'importanza per l'Iran di avere attrezzature militari di difesa di fabbricazione nazionale ed ha aggiunto che modernizzando e completando gli arsenali con nuovi mezzi di fabbricazione nazionale, l'Iran può soddisfare le proprie esigenze di difesa a costi inferiori, evitando in questo modo le importazioni dall'estero.

​Oltre alle scorte di Chieftain di fabbricazione britannica, M60A1 di fabbricazione americana e T-72 di fabbricazione sovietica in varie modifiche, l'inventario dei carri armati dell'Iran include il tank Zulfiqar con una massa di 52 tonnellate, sviluppato negli anni '90, e il Karrar, un carro armato ispirato al T-90 russo e introdotto nel 2017 e caratterizzato da un cannone da 125 mm, armatura composita e pannelli esplosivi reattivi.

Secondo l'indice Global Firepower del 2019, l'Iran ha speso l'equivalente di circa 6,3 miliardi di dollari nella difesa durante quest'anno, appena sotto la Grecia, che ha speso 6,54 miliardi $ nello stesso periodo. Allo stesso tempo nella classifica per la forza militare complessiva, l'Iran occupa il 14° posto, appena dietro al Brasile.

Negli ultimi mesi, tra le crescenti tensioni con gli Stati Uniti e i suoi alleati del Golfo, l'Iran ha sfoggiato una serie di nuovi armamenti militari, tra cui cannoni veloci per la Marina, sistemi avanzati di difesa antimissile, radar, veicoli corazzati e satelliti. Gli ingegneri militari iraniani hanno dimostrato il valore dei loro sviluppi a giugno, quando le truppe di difesa aerea iraniane sono riuscite ad abbattere un drone spia americano da 220 milioni di dollari per aver presumibilmente violato lo spazio aereo iraniano sullo Stretto di Hormuz.

Tags:
Tecnologia militare, Armi, Esercito, Difesa, Sicurezza, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik