16:57 22 Novembre 2019
Girasole coltivato in Russia

Donna muore soffocata in cassone con semi di girasole

© Sputnik . Vitaliy Timkiv
Mondo
URL abbreviato
0 06
Seguici su

Nell’oblast di Orenburg, nel sud della Russia, una lavoratrice di una ditta è deceduta in un cassone con i semi di girasole. Lo riferisce il Comitato investigativo russo.

Una morte tragica di una donna cinquantottenne è avvenuta nella notte del 1 novembre scorso al deposito di un’impresa “Sarinsky elevator” nell’oblast di Orenburg, nella Russia meridionale. La donna, a quanto si apprende, è caduta in un cassone con i semi di girasole, dopodiché è deceduta sul posto.

"Durante i lavori di essiccazione dei semi di girasole nell'ascensore di grano la donna è caduta in un cassone di metallo riempito di semi. La vittima è stata trascinata in una tramoggia attraverso la quale venivano serviti i semi per l’essiccazione. La vittima è morta sul posto a causa dell'asfissia meccanica dovuta all’ostruzione delle vie aeree", riferisce il comunicato del Comitato investigativo.

Autorità inquirenti hanno avviato un’indagine sul caso.

"Per individuare la causa del decesso della donna, è stata disposta l’autopsia. Dopo l’esaminazione verrà data una valutazione legale riguardo all’esecuzione dei requisiti della legislazione sulla protezione della sicurezza sul lavoro nella società", dichiara il comunicato.

A settembre scorso un tassista è morto a Capriata d'Orba (AL), in località Villa Carolina, a causa di maltempo. L'uomo era partito da Genova per portare un cliente nella zona di Serravalle.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik