03:11 18 Novembre 2019
Donna con un ombrello durante una pioggia torrenziale a Londra

Gravi alluvioni in Regno Unito, un morto - Video

© AP Photo / Matt Dunham
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

La Scozia e le regioni settentrionali dell'Inghilterra sono state colpite da piogge torrenziali e inondazioni che hanno spazzato interi distretti. Le inondazioni hanno intrappolato diversi residenti che non possono muoversi liberamente e sono costretti a dormire nei centri commerciali.

Una donna è stata trovata morta dopo le alluvioni che hanno colpito parti dell'Inghilterra settentrionale venerdì, come confermato dalla polizia del Derbyshire.

La donna è stata trascinata dall'alluvione di Rowsley venerdì mattina. Il suo corpo si trovava a Darley Dale alle 10.40 dopo le piogge torrenziali che hanno paralizzato il South Yorkshire.

Sono molte le persone sono rimaste bloccate nelle loro auto, le linee ferroviarie sono inagibili e altri cittadini sono stati costretti a trascorrere la notte nei centri commerciali.

L'inondazione ha visto un'ampia e rapida risposta da parte del Servizio antincendio e di salvataggio del South Yorkshire, che afferma di aver salvato oltre 100 persone bloccate e di aver ricevuto fino a 500 chiamate tra le 22:00 e le 4:00.

​Secondo il meteorologo del Met Office Alex Burkill, in "alcuni luoghi hanno ricevuto un mese di pioggia in un giorno. La pioggia si sta riducendo e si sta spostando verso sud, ma ovviamente l'impatto continuerà a farsi sentire".

​Il primo ministro Boris Johnson ha twittato che l'alluvione è stata "terribile" e ha ringraziato "il personale di emergenza e i volontari che hanno aiutato le famiglie in questo momento difficile".

 

Correlati:

Sono di nazionalità cinese le 39 persone trovate morte in un camion nel Regno Unito
Russia, sale a 340 il bilancio delle vittime dell’alluvione nell'oblast' di Irkutsk
Foto: Il Regno Unito conferma scoperta sottomarino perduto al largo della costa maltese nella WWII
Tags:
Gran Bretagna, Regno Unito, Scozia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik