21:04 07 Dicembre 2019

Anniversario caduta muro di Berlino, Merkel: Germania orientale ancora mezzo secolo indietro

© REUTERS / FABRIZIO BENSCH
Mondo
URL abbreviato
606
Seguici su

In occasione del trentesimo anniversario della caduta del muro di Berlino il cancelliere Angela Merkel ha dichiarato in un'intervista delle differenze delle condizioni di vita che, a detta sua, ancora sussistono tra le due Germanie.

L'allineamento delle condizioni di vita nell'est e nell'ovest della Germania può richiedere circa mezzo secolo o anche di più. Questa è l’opinione espressa dal cancelliere tedesco Angela Merkel in un'intervista con il Suddeutsche Zeitung alla vigilia del trentesimo anniversario della caduta del muro di Berlino.

Secondo lei, le speranze che il processo avvenisse rapidamente non si sono concretizzate. "Dopo 10-20 anni (dopo la caduta del muro di Berlino), c’era la speranza che ciò potesse accadere più rapidamente", ha sottolineato Merkel.

Il cancelliere tedesco ha osservato che il tema della caduta del muro di Berlino viene discusso attivamente nella società tedesca a causa della crescita delle tendenze nazionaliste e protezionistiche nel mondo, si legge nell’intervista con il Suddeutsche Zeitung.

La Merkel ha chiesto di essere paziente e di aspettare di superare queste divergenze, oltre a "imparare a sopportare le difficoltà della libertà". Allo stesso tempo, ha spiegato di aver compreso le difficoltà nel prendere decisioni.

Il muro di Berlino

Il muro di Berlino delineava di fatto il confine statale della Repubblica Democratica Tedesca. Costruito intorno a Berlino Ovest fu completato il 13 agosto 1961 e il suo abbattimento iniziò il 9 novembre 1989. Non solo divideva la parte occidentale e quella orientale della città, ma separò anche Berlino Ovest dal territorio della Repubblica Democratica Tedesca.

Fu eretto dopo un incontro dei segretari dei partiti comunisti e dei lavoratori dei paesi del Patto di Varsavia e sulla base di una decisione del leader della Repubblica democratica tedesca Walter Ulbricht.

Il 9 novembre 1989, sotto l'influenza delle proteste di massa, il governo della RDT revocò le restrizioni alle comunicazioni con Berlino Ovest e il 1 giugno 1990 abolì completamente il controllo delle frontiere. Il 3 ottobre 1990, la Repubblica Democratica Tedesca e Berlino Ovest entrarono a far parte della Repubblica Federale di Germania.

Correlati:

Porsche a velocità folle sul marciapiede a Berlino: 4 vittime
I 28 anni e due mesi del (e senza) Muro di Berlino
Deputato ucraino ha dipinto un frammento del muro di Berlino
Tags:
Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik