Widgets Magazine
07:55 13 Novembre 2019
Google headquarters in Mountain View, Calif. 2013

Svolta "green" per Google, dipendenti chiedono emissioni zero entro il 2030

© AP Photo / Marcio Jose Sanchez
Mondo
URL abbreviato
101
Seguici su

Dipendenti di Google chiedono un piano per azzerare le emissioni in dieci anni. L'appello arriva a un mese dalle rilevazioni di The Guardian sui rapporti tra la società e gruppi negazionisti del global warming.

Sono più di 1100 i dipendenti di Google firmatari di una lettera aperta all'azienda, in cui si chiede una svolta verde. Le richieste inoltrate sono l'azzeramento delle emissioni entro il 2030, lo stop ai contratti con società favorevoli all'uso dei combustibili fossili.

Inoltre si richiede al 'Chief Financial Officer' di Google, Ruth Porat, l'interruzione di qualsiasi rapporto o finanziamento di gruppi, enti, lobby, think thank e esponenti politici, che negano l'emergenza climatica o che rendono possibile "la detenzione, il controllo, la deportazione e l'oppressione di rifugiati o comunità di frontiera".

"Google è una compagnia globale - si legge  - con miliardi di utenti in tutto il mondo, molti dei quali stanno già subendo gli effetti del disastro climatico. Nel suo codice di condotta si richiede il rispetto per gli utenti e per le loro opportunità".

I lavoratori di Google fanno riferimento ad azioni simili intraprese dai dipendenti di Microsoft e Amazon. Nella lettera è riportato il passaggio di un documento pubblicato dai lavoratori di Amazon, con simili richieste:"Il clima è una minaccia all'esistenza" si legge e le "comunità meno responsabili per i la crisi climatica, sono quelle che stanno già pagando il prezzo più alto". 

La mobilitazione arriva a un mese da uno scoop del Guardian, che rivelava i finanziamenti del gigante del web a gruppi negazionisti della crisi climatica, come Competitive Enterprise Institute (CEI), un gruppo politico che aveva fatto pressioni affinché Trump abbandonasse gli accordi di Parigi, e State Policy Network (SPN), una organizzazione che in passato aveva definito Greta Thumberg "isterica".

Tags:
Riscaldamento globale, Google
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik