00:38 16 Novembre 2019
All'alba sul ponte di Crimea sono passati centinaia di camion

Grecia, 41 migranti trovati in un Tir, rischiavano di morire per soffocamento

© Sputnik . Alexey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
203
Seguici su

Il veicolo è stato fermato dalla polizia greca che ha immediatamente provveduto a far trasportare i migranti in ospedale. Il conducente è stato invece arrestato.

Nuovo caso di traffico di esseri umani, a poche settimane dalla scoperta del Tir con all'interno 39 migranti nell'Essex, in Gran Bretagna.

La nuova scoperta è stata fatta in Grecia, su un'autostrada nel nord del Paese, a pochi chilometri da Xhanti, non lontano da Salonicco.

La polizia locale ha fermato un camion frigorifero all'interno del quale erano stipate 41 persone, che rischiavano di morire per soffocamento.

I migranti, tutti uomini tra i 20 e i 30 anni di nazionalità afghana, sono stati trovati in condizioni precarie e la polizia ha disposto il loro immediato trasporto presso la struttura ospedaliera più vicina, dove sono stati curati per delle complicanze respiratorie dovute al lungo viaggio.

L'autista del camion, un uomo di nazionalità georgiana, è stato arrestato dalle forze dell'ordine ed è sospettato di traffico internazionale di esseri umani, mentre un secondo uomo, di origine turca, è riuscito a scappare al momento del fermo e risulta ora ricercato.

Il Tir nell'Essex

Poche settimane fa la polizia della regione britannica dell'Essex ha rinvenuto un Tir con all'interno i cadaveri di 39 persone, di cui 31 uomini e 8 donne, che erano state illegalmente trasportate nel Regno Unito.

Dopo l'arresto di tre persone di nazionalità nordirlandese, questa mattina la polizia vietnamita ha reso noto di aver fatto scattare le manette per 8 persone coinvolte in un traffico internazionale di esseri umani.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik