Widgets Magazine
12:54 13 Novembre 2019

L’acqua viaggia tra le stelle a bordo delle comete

© Foto: NASA, ESA, and D. Jewitt (UCLA)
Mondo
URL abbreviato
0 51
Seguici su

La scoperta di acqua rilasciata dalla chioma di 21/Borisov è stata fatta dalla Nasa, ed è stata pubblicata come studio scientifico su Nature.

Se confermato il ritrovamento di acqua sulla cometa interstellare 21/Borisov, scoperta lo scorso agosto, si aprirebbe un interessante scenario per gli scienziati. La cometa che viaggia tra le stelle portando con sé un carico di acqua la renderebbe molto simile alle comete del nostro sistema solare e ci aiuterebbe a comprendere come l’acqua viaggia nell’universo.

La scoperta dell’acqua sulla cometa 21/Borisov

I ricercatori hanno utilizzato il telescopio dell’Osservatorio di Apache Point nel Nuovo Messico, con una lente del diametro di 3,5 metri. Analizzando lo spettro luminoso, l’11 ottobre i ricercatori hanno individuato ossigeno. Anche se l’ossigeno può essere prodotto dalle comete in modo differente, gli scienziati credono che questo ossigeno sia frutto della scissione di molecole di acqua in idrogeno e ossigeno.

L’acqua presente sulla cometa si troverebbe in un miscuglio di H2O e cianuro proprio come nelle comete del Sistema solare. Nelle prossime settimane potrebbero essere rilevate tracce più evidenti di acqua, grazie all’avvicinamento della cometa 21/Borisov al Sole, che la farà sciogliere ulteriormente.

Correlati:

Incontro fatale con il Sole, cometa inghiottita - Video
La prima cometa interstellare scoperta da un astronomo dilettante in Crimea
Telescopio Hubble fotografa la prima cometa Interstellare
Tags:
Cometa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik