Widgets Magazine
09:10 13 Novembre 2019
Migranti a Ventimiglia (foto d'archivio)

La Francia rimanda in Italia un camion pieno di migranti bloccato a Nizza

© AFP 2019 / JEAN-CHRISTOPHE MAGNENET
Mondo
URL abbreviato
8537
Seguici su

La gendarmeria francese ha scoperto i clandestini nascosti in un tir vicino Nizza e senza perder tempo li ha subito rimpatriati in Italia. Furia Salvini sul governo, in particolare sul premier Conte.

I clandestini, tutti di origine pakistana, sono stati trovati dai gendarmi francesi a pochi chilometri da Nizza a seguito di un controllo di routine; i 31 migranti erano stipati su un camion in viaggio lungo un'autostrada nel sud-est della Francia.

Il conducente del mezzo pesante è stato arrestato e portato a Mentone, città al confine con l'Italia, mentre i clandestini sono stati accompagnati nel nostro Paese.

"Tra gli occupanti del camion c'erano tre adolescenti di circa 15 anni ma senza famiglia", è trapelato dalla Procura di Nizza. Le autorità francesi hanno consegnato i 31 pakistani alle autorità italiane. 

"Abbiamo agito sulla base della procedura di non ammissione in vigore dal ripristino del controllo di frontiera nel novembre 2015", ha dichiarato la Prefettura transalpina.

La vicenda non poteva passare inosservata al leader della Lega Matteo Salvini, sostenitore della linea dura in materia di immigrazione e in aggiunta col dente avvelenato nei confronti del presidente francese Emmanuel Macron, con cui spesso in passato, in particolare quando il segretario del Carroccio guidava il Viminale, si è scontrato sul futuro e ruolo della Ue e sulle politiche migratorie.

"Altro che Orbàn, è l'europeista Macron a confermarsi spietato", si è lamentato Matteo Salvini accusando il governo presieduto da Conte di essere "complice" dei francesi o "incapace" nel gestire l'emergenza immigrazione e ricordando il recupero da parte di un mezzo navale italiano di altri migranti in acque internazionali.

​Dal 2015, con il pretesto dell'emergenza terrorismo, il governo francese ha sospeso gli accordi di Schengen avviando il pattugliamento di tutto il confine e dei valichi di frontiera con l'Italia. Il limite dei due anni previsto dai trattati è stato ampiamente aggirato. E così non passa giorno senza che la gendarmerie non batta a tappeto i treni provenienti dall'Italia o le autostrade del sud del Paese in cerca di clandestini.
Tags:
Migranti, Immigrazione, Francia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik