Widgets Magazine
14:15 13 Novembre 2019
Pitone

Donna trovata strangolata da un pitone gigante in un rettilario

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
1110
Seguici su

La polizia di Oxford, piccolissima cittadina nello Stato confederato dell’Indiana, USA, ha rinvenuto la 36enne Laura Hurst in una casa-rettilario con un serpente della specie pitone reticolato di due metri e mezzo ancora avvinghiato intorno al collo e priva di vita.

La casa-rettilario appartiene allo sceriffo della contea, Don Manson, ed ospita circa 140 serpenti, la donna stessa era una grande appassionata di rettili e ne possedesse lei stessa una ventina, afferma il sergente Kim Riley, portavoce della polizia dello stato dell'Indiana, secondo un rapporto del Lafayette Journal & Courier.

Sarebbe stato proprio Munson, che vive accanto alla casa dei serpenti, ad aver rinvenuto la donna ed avvertito la polizia mercoledì sera.

Il sergente Riley ha detto che la Hurst è stata trovata sul pavimento e il pitone le era ancora avvinghiato intorno al collo. E’ stato possibile rimuovere il serpente ma i medici non hanno potuto fare nulla per salvare la donna. Oggi è prevista l’autopsia e la polizia ha aperto le indagini.

Per quanto ciò che sia potuto accadere possa apparire intuitivo, rimangono ancora dei punti da chiarire come, per esempio, cosa ci facesse la donna da sola nel rettilario e come mai avesse accesso alle teche.

​L’ipotesi al momento più accreditata è che la Hurst possedesse parte della collezione, si ritiene un ventina di quei serpenti, e per questo andasse regolarmente in visita al rettilario. La donna era anche d’uso giocare con i serpenti ed aveva più volte postato sui social sue foto con pitoni adagiati intorno al collo.

Si indaga anche lo sceriffo Munson, noto allevatore di serpenti, ma che nel 2001 si era presentato ospite di una scuola elementare locale con un pitone di 4 metri.

I pitoni reticolati, specie di origine dell’Asia sud-orientale, sono tra i più grandi serpenti al mondo e adulti possono arrivare ad una lunghezza massima che sfiora i dieci metri.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik