03:40 20 Novembre 2019

Gli americani non sanno niente dei bombardamenti NATO sulla Jugoslavia. E tu?

© AP Photo / U.S. Air Force, Msgt. Keith Reed
Mondo
URL abbreviato
91447
Seguici su

Il 23 marzo del 1999 il segretario generale della NATO Javier Solan decise di avviare le operazioni militari e il giorno successivo senza vedersi inflitta alcuna sanzione da parte del Consiglio di sicurezza dell’ONU la NATO diede avvio ai bombardamenti della Jugoslavia che continuarono per 78 giorni.

Il numero esatto di vittime causate dall’operazione militare della NATO non è mai stato ufficialmente comunicato, ma stando a stime serbe persero la vita tra le 1200 e le 2500 persone e circa 6000 rimasero feriti. I velivoli della NATO distrussero non solo le città serbe, ma anche l’economia del Paese. Belgrado stimò il danno economico tra i 30 e i 100 miliardi di dollari.

Durante i bombardamenti, stando ai dati del Ministero serbo della Difesa, sulla Jugoslavia furono sganciate circa 25000 tonnellate di munizioni, 15 tonnellate delle quali contenenti uranio impoverito. Dopo l’impiego di testate simili nel Paese crebbe l’incidenza di patologie oncologiche. In particolare, come spiegava a Sputnik Darko Laketic, direttore della Commissione parlamentare per le indagini sulle conseguenze dei bombardamenti, gli studi hanno dimostrato che nei bambini e nei giovani di età compresa tra un anno e 18 anni si registra in particolare un aumento dell’incidenza di patologie oncologiche del sangue e di neoplasie maligne cerebrali.

Domanda: Ha mai letto o sentito che nel 1999 la coalizione dei Paesi della NATO (USA, Francia, Germania, ecc.) ha condotto bombardamenti aerei sulla Jugoslavia, un Paese europeo, per un periodo di 78 giorni?

Risposte negli USA

26%
NO 54%
Fatico a rispondere 20%

Il sondaggio è stato condotto per Sputnik News da IFop, la più longeva società francese di sondaggi d’opinione, tra il 2 e il 15 ottobre 2019 negli USA.

Nota sul progetto Sputnik.Polls

Il progetto internazionale volto allo studio dell’opinione pubblica è stato avviato nel gennaio del 2015. I partner del progetto sono note società del settore come Populus, Ifop e Forsa. Nell’ambito del progetto Sputnik.Polls si conducono su base regolare sondaggi di opinioni in Europa e negli USA circa questioni sociali e politiche d’attualità.

Sputnik (sputniknews.com) è un’agenzia di stampa e un canale radiofonico che vanta hub di informazione multimediale in una decina di Paesi. Sputnik dispone di siti in più di 30 lingue, di una diffusione radiofonica analogica e digitale, di applicazioni per dispositivi mobili e di pagine sui social network. Le notizie di Sputnik escono ogni giorno in inglese, arabo, spagnolo e cinese.

Venite a conoscere le altre ricerche di Sputnik.Polls qui.

Tags:
Jugoslavia, NATO, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik