03:01 20 Novembre 2019
Carles Puigdemont

Il Belgio approva l'estradizione dell'ex presidente catalano Puigdemont in Spagna

© Sputnik . Giordie Boyshareu
Mondo
URL abbreviato
5212
Seguici su

Poche settimane fa la Corte Suprema spagnola ha condannato a pene severissime alcuni dei politici coinvolti nel referendum per l'indipendenza della Catalogna del 2017.

La procura belga ha approvato la richiesta di estradizione in Spagna dell'ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont. 

A darne l'annuncio è stato il legale del politico spagnolo, il quale ha specificato che l'ultima udienza legata al mandato di arresto recentemente emesso dalla Spagna sarà rimandata al 16 dicembre.

Attualmente Puigdemont si trova in Belgio in esilio, dopo essere stato costretto a fuggire dalla Spagna in seguito al referendum per l'indipendenza della Catalogna, tenutosi nell'ottobre del 2017.

Le proteste in Catalogna

Durante le ultime settimane la Catalogna, ed in particolare il capoluogo Barcellona, sono state teatro di manifestazioni e scontri tra gli attivisti catalani e la polizia, con diversi feriti da una parte e dall'altra.

Le sommosse hanno fatto seguito alla decisione della Corte Suprema spagnola di imporre condanne severissime per alcuni dei politici coinvolti nell'organizzazione del referendum per l'indipendenza catalana del 2017.

Il referendum del 2017

Il 1° ottobre del 2017 in Catalogna si è tenuto un referendum per l'indipendenza della regione, in seguito dichiarato non valido dall'allora premier di Madrid Mariano Rajoy.

Secondo i dati ufficialmente diffusi dagli organizzatori, il sì ottenne oltre il 90% dei voti mentre il no si fermò poco sotto l'8%.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik