Widgets Magazine
07:51 13 Novembre 2019

Un tesoro in casa: anziani tenevano mangime per galline in borsa Louis Vuitton da 11.000 $

© Depositphotos / Casimiro_PT
Mondo
URL abbreviato
1111
Seguici su

Una coppia di anziani ucraini utilizzava una borsa di Louis Vuitton da 11.000 dollari come contenitore per il mangime per le galline senza sospettare di nulla.

Aleksandr e Aleksandra Sokhranych, residenti nel piccolo paesino di Mokhnach, in Ucraina, non avevano idea di essere in possesso di un manufatto dal valore inestimabile.

L'anziana coppia non sospettavano minimamente che quella valigia con scritto LV su un lato, da loro utilizzata per contenere il mangime delle galline, potesse essere una borsa di Louis Vuitton fabbricata addirittura 130 anni fa.

Il prezioso oggetto è rimasto in possesso della famiglia per decine di anni, senza che nessuno si accorgesse di nulla, finché un loro giovane parente non ha notato la scritta e ha illuminato Aleksandr e Aleksandra circà l'entità della 'cassa', il cui valore è stato stimato in circa 11.000 dollari.

I due anziani, avendo sempre vissuto una vita da contadini, non hanno neanche provato a mettere all'asta la valigia, decidendo di donarla ad un locale museo etnografico.

Gli studiosi del museo sono riusciti a confermare l'autenticità del manufatto, che secondo le analisi effettuate risalirebbe al 1880.

Alcuni giornalisti si sono recati presso l'abitazione della famiglia e hanno registrato un piccolo documentario su questa bizzarra scoperta.

Da dove potrebbe essere arrivata la valigia?

Diverse ipotesi sono state fatte circa l'origine della preziosa valigia che, secondo alcuni sarebbe stata trafugata da un treno deragliato in questa zona nel 1888, in un'incidente in cui persero la vita almeno 30 persone.

Secondo altri, la Louis Vuitton potrebbe essere stata riportata in Ucraina da un soldato sovietico alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik