16:01 22 Novembre 2019
Presidente dell'Argentina Cristina Kirchner al suo arrivo a Mosca

Argentina: trionfano Alberto e Cristina Fernandez, Macri riconosce la sconfitta

© Sputnik . Ilia Pitalyev
Mondo
URL abbreviato
4120
Seguici su

Trionfa nuovamente il peronismo in Argentina, che con un'amplia maggioranza batte il presidente uscente Macri al primo turno. Alberto Fernandez brinda per la vittoria e manda un saluto Ignacio Lula per il suo compleanno.

E' Alberto Fernandez, ex delfino di Nestor Kirchner, il nuovo presidente dell'Argentina. Cristina Fernandez-Kirchner occuperà il ruolo di vicepresidenza. Si chiude per il momento il ciclo neoliberista, che ha legato il Paese a un prestito del FMI. Un prestito di $54,7 miliardi che ha implementato severe misure di austerità, diffuso il malcontento tra il popolo, senza risolvere la catastrofica situazione finanziaria del Paese che lo scorso agosto, aveva chiesto una ristrutturazione del debito

Con il 48,04% dei voti, il Frente de Todos batte il presidente uscente Maurizio Macri, che resta al 40,44%. Una vittoria annunciata già nelle primarie, che davano la coppia Fernandez-Fernandez con un vantaggio lievemente maggiore. Altissima la partecipazione al voto, l'80,86% su 33 milioni di persone aventi diritto, una cifra lievemente superiore rispetto alla competizione di agosto. 

Macri riconosce la sconfitta 

"Voglio congratularmi con il presidente eletto Alberto Fernández. Ho appena parlato con lui della grande elezione che ha appena avuto luogo e l'ho invitato domani mattina a una colazione alla Casa Rosada (sede del governo, ndr) perché ci dovrà essere un periodo di transizione ordinata, che porti tranquillità a tutti gli argentini, perché qua l'unica cosa che conta è il futuro e il benessere del popolo". Così ha dichiarato Macri, riconoscendo la sconfitta elettorale e congratulandosi con il nuovo Presidente della Repubblica.  

Macri ha anche ringraziato gli elettori: "Voglio congratularmi anche con tutti gli argentini che sono accorsi alle urne oggi, mi rende orgoglioso il fatto che tutti dobbiamo essere protagonisti e rafforzare la democrazia". 

​Il brindisi di Fernandez

Il neopresidente non ha celebrato in maniera pubblica la vittoria, ha brindato privatamente in casa con la famiglia e pochi amici, come mostra un video pubblicato su twitter. 

​Inoltre il nuovo mandatario ha rivolto un pensiero all'ex presidente del Brasile Ignazio Silva da Lula, nel giorno del suo compleanno. 

​Fernandez adesso si troverà davanti a uno scenario economico disastroso, che vede un PIL in contrazione del 2,7%, una iperinflazione al 60%, crisi industriale, disoccupazione altissima e povertà. 

Le congratulazioni dalla Cina

Intanto Fernandez riceve il primo saluto dalla Cina, per mezzo del ministro degli Esteri Geng Shuang. La Cina si congratula con Fernandez per la sua vittoria alle elezioni presidenziali in Argentina, siamo sicuri che sotto la sua conduzione l'Argentina raggiungerà un nuovo progresso nel suo sviluppo". 

Tags:
Mauricio Macri, Kirchner, Argentina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik