Widgets Magazine
13:53 13 Novembre 2019
Cardinali

Sinodo sull'Amazzonia, storico sì al matrimonio per i preti: adesso deciderà Papa Francesco

© AP Photo / Andrew Medichini
Mondo
URL abbreviato
5012
Seguici su

La proposta è stata approvata ed inserita documento conclusivo del Sinodo sull'Amazzonia che si sta tenendo in questi giorni a Roma. Ora sul tema dovrà pronunciarsi Papa Francesco.

E' un'apertura storica quella del Sinodo dei vescovi sull'Amazzonia che, per la prima volta, hanno detto sì alla possibilità di matrimonio per i sacerdoti

La proposta, che sarebbe valida unicamente per l'area amazzonica, permetterebbe di "ordinare sacerdoti uomini idonei e riconosciuti della comunità, che abbiano un diaconato permanente e ricevano una formazione adeguata per il presbiterato, potendo avere una famiglia legittimamente costituita e stabile".

Tra gli altri temi toccati dal Sinodo, non si registrano invece passi avanti per la questione dell'ordinazione delle donne, che è stata di fatto rimandata alla Commissione apposita istituita dal Papa.

Sono poi stati introdotti i cosiddetti "peccati ecologici", definiti "un'azione o un'omissione contro Dio, contro il prossimo, la comunità e l'ambiente" e particolarmente sentiti nell'epoca dei grandi cambiamenti climatici e soprattutto alla luce della catastrofe ambientale che si è consumata nei mesi scorsi in Amazzonia a causa dei roghi.

E' spuntata poi l'ipotesi di introdurre un rito liturgico ad hoc per tutta l'area, con lo stesso Papa Francesco che ha invitato a "non avere paura" del cambiamento, ribadendo più volte la necessità di avere una chiesa "sempre riformata" che salvi però "la tradizione che è la salvaguardia del futuro, non la custodia delle ceneri". 

Il Sinodo sull'Amazzonia

Oggi si conclude il Sinodo dei vescovi dell'Amazzonia, apertosi il 6 ottobre scorso con la Messa presieduta dal Papa nella Basilica Vaticana.

Il tema dei lavori era "Amazzonia: Nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale".

Durante i lavori dell'Assemblea speciale, ha molto fatto discutere l'utilizzo di statuette pagane, come quella della Madre Terra, che sono poi state esposte nella Basilica Vaticana, suscitando le ire dei vescovi più tradizionalisti, con alcuni prelati che hanno deciso di scaraventarle nel Tevere.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik