02:20 20 Novembre 2019

Questa notte torna l'ora solare: abitudine che presto scomparirà?

© Sputnik . Aleksandr Wilf
Mondo
URL abbreviato
679
Seguici su

L'Europarlamento si era espresso a favore dell'abolizione del cambio semestrale dell'orario: la decisione definitiva dovrà arrivare entro sei mesi.

Come ormai avviene in ogni ultimo fine settimana di ottobre a partire dal 1916, questa notte siamo chiamati a spostare le lancette dell'orologio indietro di 60 minuti per ritornare all'ora solare, che caratterizza la stagione invernale.

Proprio questa notte faremo una specie di viaggio nel tempo all'indietro, alle 3 dovremo spostare le lancette alle 2. I dispositivi elettronici, smartphone e tablet, ci aiuteranno e in automatico cambieranno l'orario per noi se saranno connessi con internet.

Questo, però, potrebbe essere l’ultimo cambio tra ora solare e ora legale che siamo chiamati a fare. I parlamenti e i governi nazionali avranno tempo fino al marzo 2020 per prendere una decisione nel merito, in base ad una mozione approvata dall'Europarlamento a seguito di una consultazione popolare, in cui la maggioranza dei cittadini europei si sono espressi contro il cambio dell'ora. Dopo questa data, chi ha deciso di mantenere l’ora legale cambierà l'orario per l’ultima volta nel marzo 2021; chi invece sceglierà l’ora solare dovrebbe regolare una volta per tutte le lancette dell’orologio nell'ottobre del 2021.

Dietro la scelta di abolire il cambio tra ora solare e ora legale si nascondono motivazioni piuttosto serie, in primis di natura medica: il cambio semestrale ha conseguenze negative sulla qualità del sonno e sullo stato di salute delle persone, scombussolando il ciclo biologico, anche se va riconosciuto che il passaggio all'ora legale offre molti benefici al nostro pianeta, in quanto si limitano i consumi elettrici e il riscaldamento, particolarmente importante in un momento storico in cui è sempre più attuale e preoccupante l'aumento dei gas serra nell'atmosfera con il conseguente aumento delle temperature

Tags:
ora solare, ora legale, Italia, Società
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik