20:50 10 Dicembre 2019
Memoriale ai soldati sovietici a Kuressaare, Estonia

In Estonia vandali in azione contro memoriale dedicato ai soldati sovietici

© CC BY-SA 3.0 / Wikipedia
Mondo
URL abbreviato
3116
Seguici su

I vandali hanno violato il monumento ai soldati sovietici nel villaggio di Tehumardi sull'isola estone di Saaremaa, viene segnalato dal quotidiano locale Meie Maa.

"I vandali hanno imbrattato la lapide commemorativa con incisi i nomi dei soldati sovietici che sono morti nella battaglia contro i nazisti l'8 ottobre 1944. La polizia è consapevole di ciò che è accaduto, l'amministrazione di Saaremaa collabora con le forze dell'ordine e fa tutto il possibile per individuare e arrestare i vandali", si legge nell'articolo.

Secondo l'amministratore del distretto Madis Kallas, le autorità dell'isola hanno incaricato di ripulire la lapide danneggiata in modo da non essere rimossa, tuttavia dopo il primo tentativo di pulizia la targa non è ritornata come prima ed ora l'amministrazione sta valutando le offerte di altre società per ripristinare il memoriale in primavera.

"Ci scusiamo con i cari di quelle persone i cui nomi sono incisi nella lapide commemorativa", ha detto Kallas.

Una cruenta battaglia tra le truppe sovietiche con soldati tedeschi in ritirata avvenne nella zona l'8 ottobre 1944. A seguito dei combattimenti, entrambi gli schieramenti subirono pesanti perdite. Nel 1967, sul luogo della battaglia di Tehumardi, venne eretto un memoriale con la fossa comune dei soldati sovietici.

Demolizione monumenti sovietici in Estonia

Giovedì l'Ambasciata russa a Tallin ha riferito che un monumento ai caduti soldati sovietici, eretto su una fossa comune nel villaggio di Taebla, è stato demolito.

Tags:
vandalismo, Monumento, Seconda Guerra Mondiale, URSS, Storia, Russofobia, Paesi Baltici, Estonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik